SBK, Alex Lowes: operazione sorpasso alla Ducati

Alex Lowes ritorna sul podio a Donington Park. Adesso il britannico della Kawasaki mette nel mirino la Ducati.

Alex Lowes e Jonathan Rea

Nel primo round Superbike a Donington Park Alex Lowes ritorna finalmente sul podio e conquista il terzo posto in classifica, a pari punti con la Ducati di Scott Redding. Un risultato di peso che arriva nella gara di casa, in condizioni difficili e quindi dal doppio valore. Ritorna sul podio dopo esserci salito nel primo week-end stagionale ad Aragon e ora ha nelle mani un sorpasso ai danni del vicecampione del mondo dal non indifferente peso psicologico.

Il pilota della Kawasaki non è partito bene, ha perso quattro posizioni allo spegnimento dei semafori, ma non ha mollato la presa. “La mia partenza è stata terribile. Dopo aver fatto solo delle buone partenze quest’anno, qui alla prima curva ero solo ottavo. Ma sono rimasto calmo e ho aspettato un’opportunità perché ero più veloce dei ragazzi davanti a me. In precedenza, Johnny e Toprak erano in bilico, quindi mi sono concentrato sulla vittoria della battaglia per il 3° posto. Non avevo molto grip e un paio di volte la ruota posteriore ha slittato pesantemente. Sono contento del 3° posto, per la prima volta da Aragon sono ritornato sul podio”.

Alla pari dei piloti che occupavano la prima fila in griglia, Alex Lowes ha optato per una gomma da corsa SC0. Il vincitore Toprak Razgatlioglu ha scelto la gomma SCX più morbida e questo ha sicuramente fatto la differenza. “Ho provato l’SCX venerdì e ho avuto un’aderenza migliore. L’ho guidata per 18 giri e alla fine ho ottenuto il mio miglior tempo. E quando guardo le gomme posteriori Toprak, la mia scelta probabilmente non è stata la decisione migliore”. Una scelta non facile dal momento che inizialmente la pista era ancora umida dopo la pioggia caduta al mattino. Con il senno di poi tutto è più facile… “Ma dopo sei sempre più saggio. Il tempo era relativamente buono e l’SC0 era una scelta sicura date le condizioni. Anche la gomma ha funzionato a dovere, almeno è riuscita a recuperare qualche posizione e ha fatto una bella gara”.

Alex Lowes a Donington Park