Quartararo come Marquez: la Yamaha è fatta solo per lui

Fabio Quartararo sta dominando questo campionato di MotoGP. Proprio come Marquez con la Honda però è l’unico a volare in Yamaha.

Fabio Quartararo (GettyImages)
MotoGP – Fabio Quartararo (GettyImages)

Fabio Quartararo ha disputato una stagione di altissimo spessore con la Yamaha sin qui. Al momento sono già 4 i successi ottenuti, ma potevano esserne di più se solo il francese non avesse avuto una bella dose di sfortuna in questo campionato. L’ex Petronas conscio degli errori del 2020 vuole provare a laurearsi per la prima volta campione del mondo di MotoGP.

In Yamaha però le cose sembrano girare solo per lui. Valentino Rossi sinora non è mai riuscito ad andare oltre il 10 posto. Franco Morbidelli, invece, ad eccezione di un podio estemporaneo a Jerez non è riuscito più a combinare molto. Infine Vinales, nonostante l’exploit della vittoria all’esordio è finito in un brutto vortice.

Quartararo fa volare la M1

Lo spagnolo addirittura ha deciso di rompere definitivamente con la Yamaha a fine anno. Insomma l’impressione è che questa moto funzioni solo con Quartararo. Un fenomeno che conosciamo bene e che abbiamo già osservato negli anni scorsi con Marc Marquez in Honda. Nell’era dello spagnolo, infatti, l’unico a tenergli testa in termini di risultati con la sua moto è stato Pedrosa, poi il vuoto più totale.

LEGGI ANCHE >>> Marquez non si salva più: ogni errore è una caduta

Nessuno infatti è mai riuscito nemmeno solo ad avvinarsi ai traguardi di Marquez in questi anni con la Honda. A riprova di questo la casa giapponese è stata lontana dalle vittorie per più di un anno. Per agguantare un nuovo successo c’è voluto manco a dirlo proprio il ritorno del rider iberico, che quasi con un braccio solo ha stravinto il Gran Premio di Germania, da sempre sua isola felice.

Antonio Russo

Fabio Quartararo e Valentino Rossi
Valentino Rossi e Fabio Quartararo (Foto Mirco Lazzari gp/Getty Images)