Ferrari 296 GTB: un modello inedito per la Casa di Maranello

Ferrari 296 GTB rappresenta una grande novità nella storia del marchio del Cavallino: motore V6 ibrido, compatta e interni in stile minimalista.

Ferrari 296 GTB

Ferrari prova a dare una sterzata alla sua storia con la nuova 296 GTB, una novità per la casa di Maranello che inserisce un cuore pulsante V6 biturbo ispirato ai motori Formula 1 da 2,9 litri, con i suoi 663 cv (cui si aggiungono altri 167 CV forniti dall’unità elettrica) a 8.000 giri che la rende, tra le auto di serie, un riferimento assoluto per potenza specifica (221 cv/litro). E poi ha una compattezza inedita rispetto alle sorelle contemporanee con una lunghezza di 4,56 metri e con il passo più corto di 5 cm rispetto alla F8.

Ferrari stavolta ha voluto puntare su maneggevolezza e sul peso sotto i 1500 kg con tutto quello che ciò comporta. In sola modalità elettrica è in grado di raggiungere i 135 km/h per un tratto fino a 25 km. Le prestazioni sono di assoluto rispetto per una Rossa di Maranello: velocità massima di oltre 330 km/h, con uno scatto da 0 a 100 km/h in 2,9 secondi e 0-200 km/h in 7,3 secondi, oltre ad una frenata migliorata alle alte velocità: 107 metri lo spazio d’arresto da 200 km/h.

Semplicemente attraente il design della Ferrari 296 GTB, con uno spoiler mobile posteriore, scarichi in posizione centrale e aerodinamica interna altamente sofisticata. L’abitacolo ha un vestito minimalista per certi aspetti: cruscotto digitale e la plancia lineare con il piccolo display davanti al passeggero. Le finiture, in pregiata selleria italiana, sono impreziosite da materiali tecnici nobili per i componenti funzionali. Sarà disponibile dal primo quadrimestre 2022 e il listino parte da 269 mila euro.

Ferrari 296 GTB