Terruzzi boccia senza appello la Ferrari. E incorona il favorito per il titolo

L’autorevole giornalista italiano di Formula 1 Giorgio Terruzzi non ha risparmiato netti giudizi nelle sue pagelle sul Gran Premio di Francia

Carlos Sainz ai box nel Gran Premio di Francia di F1 2021 al Paul Ricard
Carlos Sainz ai box nel Gran Premio di Francia di F1 2021 al Paul Ricard (Foto Ferrari)

Vince Max Verstappen, ma il massimo dei voti per il Gran Premio di Francia di Formula 1 se lo merita Lewis Hamilton. Questo, almeno, è il parere del noto ed esperto giornalista italiano Giorgio Terruzzi.

Nelle sue pagelline del dopo gara, ormai divenute da tempo un appuntamento fisso molto seguito da tutti gli appassionati, infatti, è stato l’iridato in carica a conquistarsi un dieci. Nonostante Terruzzi affermi di non credere più alla sua vittoria del Mondiale 2021.

“Nel giorno in cui le becca da Max, ha tirato fuori una gara perfetta, al contrario di Verstappen“, afferma. “Tenere la pista, il comando, con quelle gomme alla frutta secca è cosa da grande campione. Detto nell’anno in cui probabilmente la smetterà di essere campione”.

Un voto in meno, nove, invece al pilota della Red Bull, pur essendo il favorito per il titolo: “A salvargli il weekend, dopo uno svarione alla curva 1, è stata la sua squadra scegliendo una strategia azzardata e geniale. Anche perché lui, Max, quando c’è da tirare, beh, un fenomeno. E adesso è lui il candidato più credibile al regno. Con due gare in casa da affrontare”.

Per Terruzzi una Ferrari a passo di tartaruga

Alla Ferrari, che Terruzzi definisce “tartarughesca”, invece, solo sonore bocciature. Carlos Sainz si merita un cinque: “Lo scivolone andando a schierarsi la dice lunga sulla fatiche che si fanno a guidare una macchina difficile ma anche su una padronanza non proprio totale”.

Addirittura un quattro a Charles Leclerc: “Non ci ha mai preso stavolta in Francia. Lui che ama il sovrasterzo, quando la macchina è sottosterzante forza e paga pegno. Insomma, meglio partire per l’Austria subito, dai Charles”.

LEGGI ANCHE —> Ferrari scopre il problema che ha rovinato la gara. Ma non si può risolvere

Il giornalista Giorgio Terruzzi
Il giornalista Giorgio Terruzzi (Foto Monza Circuit)