Raul Fernandez sostituto di Valentino Rossi: il team Petronas si espone

Raul Fernandez è indicato come possibile rimpiazzo di Valentino Rossi nel team Petronas Yamaha, che ha confermato l’interesse per il pilota.

Raul Fernandez
Raul Fernandez (Getty Images)

È sempre meno probabile che Valentino Rossi continui a essere un pilota MotoGP nel 2022. I suoi risultati finora sono stati molto negativi ed è normale pensare che deciderà di ritirarsi.

Il team Petronas SRT, che presto annuncerà il rinnovo di contratto con Yamaha, è già alla ricerca di un sostituto. Niente Toprak Razgatlioglu, rider del Mondiale Superbike. L’idea è quella di ingaggiare un giovane del campionato Moto2 e il profilo che piace maggiormente è quello di Raul Fernandez.

LEGGI ANCHE -> Vinales affonda al Sachsenring. Ma non era colpa di Valentino Rossi?

MotoGP, Petronas punta Fernandez per rimpiazzare Rossi

Fernandez è al primo anno di Moto2 e sta stupendo molto. Nonostante sia un debuttante, è già in lotta per il titolo. Nell’ultima gara al Sachsenring è caduto e ha perso punti pesanti contro il rivale, nonché compagno di squadra, Remy Gardner. Corre per il team Red Bull KTM Ajo e per liberarlo dal suo contratto con la casa austriaca serve pagare una penale da circa 500 mila euro.

KTM vorrebbe tenerlo con sé e pare gli abbia già prospettato la possibilità di passare in MotoGP nel 2022 con il team Tech3, ma tale soluzione non convince il pilota spagnolo. Sia perché preferirebbe poter approdare a breve in una squadra ufficiale, cosa non possibile con KTM, sia perché la Yamaha come moto potrebbe essere più adatta al suo stile di guida. E considerando che Maverick Vinales difficilmente verrà confermato per il 2023, si potrebbe aprire una chance di approdare nel team factory.

Johan Stigefelt, direttore del team Petronas SRT, è stato intervistato da Motorsport.com e ha confermato l’interesse per Fernandez, specificando però una cosa importante: «Non vogliamo interferire nel rapporto tra Raul e KTM. Ci piace e siamo interessati a lui perché è veloce. Ma se vuole venire, deve prima risolvere la sua situazione».

Valentino Rossi
Valentino Rossi (©Getty Images)