F1 GP Francia, Prove Libere 1: tempi e classifica finale

E’ terminato il primo turno di prove al Le Castellet. Dopo due ottimi gran premi la Ferrari sembra arrancare.

(©Mercedes Twitter)

Con le prime prove libere sul circuito del Paul Ricard è ufficialmente scattato un periodo molo impegnativo per i piloti di F1, con tre gare in tre weekend.
Al semaforo verde subito dentro Sebastian Vettel con le griglie di rilevazione sull’anteriore della sua Aston Martin.

Brivido per Mick Schumacher che si gira e bacia le barriere.

Testacoda per l’Alpha Tauri di Tsuonda, ingannato dalle gomme dure fredde. Intanto per la Red Bull di Sergio Perez lavoro sull’aerodinamica con il fluo vis sul lato sinistro della sua RB16B.

1’36″745 per la Ferrari di Carlos Sainz su hard.
Dopo un atterraggio violento sul cordolo alla curva 2, Bottas è costretto a rientrare al box per i danni riportati.

1’34″139 per la Red Bull di Max Verstappen su soft.
Errore per Vettel che sbatte contro le barriere.

1′”33″783 per Lewis Hamilton su gomma soffice.

A 29′ dalla fine testacoda per Sainz

1’33″448 per Bottas su dure.

A pochi minuti dal termine la Ferrari è ancora fuori dalla top 10.
Fluo vis anche per la McLaren

Bandiera a scacchi! Torna il dominio Mercedes con Bottas davanti ad Hamilton. Terzo Verstappen. La prima Rossa è quella di Leclerc, 11° e unico ad aver sfruttato le coperture medie, staccato di 1″5. Carlos invece è 16° a 1″8.

(©Red Bull Twitter)