Bastianini nel team Gresini, manca la firma: il pilota spiega perché

Bastianini non ha ancora firmato il contratto con il team Gresini Racing per il 2022. Il pilota ha raccontato che ci sono aspetti da sistemare.

Enea Bastianini
Enea Bastianini (Getty Images)

Oggi importante annuncio di Gresini Racing, che nel 2022 e nel 2023 correrà con moto Ducati. Dopo le tante stagioni con Aprilia, nuova avventura per la squadra italiana.

I piloti scelti sono Enea Bastianini e Fabio Di Giannantonio. Una coppia tutta italiana e giovane. Un rookie di questo questo campionato MotoGP e uno che sarà esordiente nel prossimo. La linea “verde” della casa di Borgo Panigale continua.

LEGGI ANCHE -> MotoGP, Aprilia senza team satellite: Aleix Espargarò è deluso

MotoGP, Bastianini deve ancora firmare il contratto con Gresini Racing

Bastianini in un’intervista concessa a Sky Sport MotoGP ha spiegato che per quanto riguarda il suo contratto non è ancora tutto fatto: «C’è stato l’annuncio di Gresini, però penso che prima della mia firma ci sia bisogno ancora di qualche giorno. Dobbiamo chiarire alcune cose, serve mettersi a tavolino per discuterne».

L’attuale pilota del team Avintia Esponsorama di fatto non ha ancora firmato, nonostante Gresini Racing lo abbia annunciato nella propria line-up 2022. Ci sono alcuni aspetti ancora da discutere e l’accordo non dovrebbe tardare ad arrivare.

L’anno prossimo Enea probabilmente guiderà la Ducati Desmosedici GP21, ovvero la moto di questo campionato. Nei prossimi giorni le parti chiariranno i punti rimasti in sospeso. Ovviamente il pilota vuole ottenere le migliori condizioni possibili per essere competitivo. C’è massima fiducia.

Enea Bastianini in pista sulla Ducati al Gran Premio d'Italia di MotoGP 2021 al Mugello
Enea Bastianini in pista sulla Ducati al Gran Premio d’Italia di MotoGP 2021 al Mugello (Foto Reale Avintia Racing)