“Max Verstappen come Michael Schumacher”: parola di Eddie Irvine!

L’ex pilota della Ferrari Eddie Irvine torna a parlare. E fa un confronto impegnativo con il suo ex compagno Michael Schumacher

Michael Schumacher ed Eddie Irvine ai tempi in cui erano compagni di squadra alla Ferrari
Michael Schumacher ed Eddie Irvine ai tempi in cui erano compagni di squadra alla Ferrari (Foto Mike Cooper/Allsport/Getty Images)

I confronti tra i campioni di oggi e di ieri si sprecano. Anche se, spesso, sono letteralmente impossibili: troppo diverse le epoche, troppo cambiate le macchine. Sono affascinanti, buoni per sognare, ma raramente hanno un reale fondamento tecnico.

Eppure, se a fare un paragone del genere è un ex pilota di Formula 1, che con uno di questi fuoriclasse ha condiviso il box per molti anni, beh, allora sicuramente dobbiamo starlo a sentire. È il caso di Eddie Irvine: storico pilota della Ferrari, compagno di squadra di Michael Schumacher, che non concede spesso interviste ma, ogni volta in cui fa sentire la propria voce, fa dichiarazioni tutt’altro che banali. Proprio come un tempo.

Oggi, l’irlandese sembra un grande tifoso di Max Verstappen, che lo ha sbalordito per le ultime prestazioni, tanto da meritarsi l’accostamento più ingombrante di tutti: quello con Michael Schumacher. “Verstappen è sicuramente il pilota più veloce del momento”, ha dichiarato il 55enne ai microfoni di Betway. “È sempre stato super veloce, ma ora ha sicuramente messo la testa a posto e si vede che è il più dominante tra i leader delle loro squadre. Ha avuto molti, molti secondi piloti e nessuno gli si è avvicinato. Un po’ come l’effetto Michael Schumacher“.

La versione di Irvine su Verstappen e Hamilton

Non vale lo stesso per il diretto rivale nella corsa al titolo, Lewis Hamilton: “Lui è stato regolarmente battuto, sia in qualifica che in gara, dai suoi compagni. Bisogna dire che Verstappen è probabilmente il talento più grande, anche se Lewis è un consumato professionista e ha pochissimi punti deboli, in questo senso è probabilmente ancora il migliore. Veder scontrare questi due ragazzi è fantastico”.

Per le loro seconde guide non è affatto semplice, come sa bene Irvine, essendo stato lo scudiero di un campionissimo. “Il loro lavoro è fare il meglio che possono, tutto qui”, afferma. “Bottas ha battuto Hamilton in passato, oggi accade meno spesso. Perez è l’ultimo arrivato, ma Verstappen ha già dimostrato di essere superiore. Entrambi sono di fatto numeri due, ma non penso che contro due ragazzi come Hamilton e Verstappen questo vada a loro discapito. Credo che nessun pilota di Formula 1 potrebbe scontrarsi contro questi due e batterli regolarmente”.

LEGGI ANCHE —> Verstappen sicuro: “Sulla Mercedes sarei più veloce di Hamilton”

Max Verstappen e Lewis Hamilton nel parco chiuso dopo le qualifiche del Gran Premio di Spagna di F1 2021 a Barcellona
Max Verstappen e Lewis Hamilton nel parco chiuso dopo le qualifiche del Gran Premio di Spagna di F1 2021 a Barcellona (Foto Mark Thompson/Getty Images/Red Bull)