F1 Azerbaijan, Qualifiche: tempi e classifica finale

E’ terminata una sessione di qualifica caratterizzata da numerose bandiere rosse. La Ferrari si conferma in crescita sui circuiti cittadini.

Charles Leclerc (ยฉFerrari Twitter)

Archiviato un FP3 che ha visto la sorpresa Pierre Gasly su l’Alpha Tauri chiudere in testa al gruppo, sono cominciate le qualifiche dell’Azerbaijan.
Q1 – Al semaforo verde tutti in azione tranne la Williams di Nicholas Latifi, ko al mattino.

Primo crono per Charles Leclerc con un 1’42″532 su soft.
Bandiera rossa! Incidente alla curva 15 per l’Aston Martin di Lance Stroll.

Alla ripresa Carlos Sainz passa al comando con un 1’42″121.
1’41″760 per Max Verstappen.
Nuova bandiera rossa! Antonio Giovinazzi contro le barriere.

Si riparte. Grande traffico sul tracciato.
Brivido tra Raikkonen e Mazepin in uscita dalla pit lane.

Hamilton passa al comando quando ci si avvicina alla bandiera a scacchi. 1’41″545 per la Mercedes #44.
Hamilton guida davanti alle Red Bull di Verstappen e Perez.

Q2 – La seconda fase si apre con Norris sotto investigazione per non aver seguito la procedura corretta sotto red flag.

1’41″630 per Perez, sempre su soft, seguito da Leclerc e Sainz.
1’41″625 per Verstappen.
Vettel, Ocon, Ricciardo, Raikkonen e Russell a rischio.
A poco piรน di un minuto dalla fine nuova bandiera rossa! Ricciardo contro le barriere.

Bandiera a scacchi! Verstappen davanti a Perez ed Hamilton.

Q3 – Al via l’ultima decisiva tranche per la caccia alla pole.

1’41″218 per Leclerc, seguito da Ham e Verstappen.
Grande traffico negli ultimi due minuti.
Clamoroso doppio incidente alla stessa curva per Sainz e Tsunoda. Bandiera rossa!!!

Qualifiche finite! Charles Leclerc conquista la seconda pole consecutiva davanti a Lewis Hamilton e Max Verstappen.

(ยฉF1 Twitter)