Quartararo ripensa a Dupasquier: “Abbiamo corso tutti per lui”

Fabio Quartararo è molto soddisfatto della propria stagione, ma allo stesso tempo è dispiaciuto per la morte di Dupasquier al Mugello.

Fabio Quartararo (GettyImages)
Fabio Quartararo (GettyImages)

Fabio Quartararo in questa stagione sembra aver fatto quel definitivo scatto in avanti. Sinora è andato praticamente forte su ogni pista e ha portato a casa già 3 successi. Vittorie che sarebbero potute essere tranquillamente 4 se solo a Jerez non avesse accusato un infortunio al braccio mentre era in testa alla gara.

Dopo il grande successo ottenuto al Mugello il rider francese a questo punto spera di continuare così anche a Barcellona, dove un anno fa fu assoluto dominatore della gara. Naturalmente non sarà semplice e dovrà guardarsi soprattutto dalle Ducati che sembrano andare fortissimo quest’anno.

Quartararo: “Quest’anno ho feeling su ogni circuito”

Durante la consueta conferenza stampa del giovedì Quartararo ha così commentato il circuito che lo attende questo weekend: “Questo è un tracciato che mi piace molto. Già in Moto3 mi piaceva molto, poi qui ho vinto. È un tipo di circuito che si adatta molto al mio stile di guida spero sia un buon weekend. Sono molto contento perché l’anno scorso non era facile essere veloce. Adesso invece sembra che ho questo feeling in ogni circuito grazie anche ai miglioramenti che sono stati fatti sull’anteriore”.

Imbeccato sui prolungamenti di contratto che sinora hanno interessato alcuni suoi colleghi come Zarco e Miller, invece, ha così replicato: “Io ora mi sto concentrando sul presente. Non sto facendo un cattivo lavoro, quindi non penso ai contratti futuri. Sono contento di vedere dei tifosi in circuito. L’approccio sarà lo stesso da parte mia. Anche se saranno pochi sarà comunque bello riaverli. Poi se ci fosse qualcosa da festeggiare sarà meglio farlo con loro”.

LEGGI ANCHE >>> Valentino Rossi ha un buon motivo per sperare: “Qui è bellissimo”

Infine Quartararo non poteva non lasciare un ultimo pensiero a Dupasquier, tragicamente scomparso durante lo scorso weekend: “Al Mugello è stato un weekend difficile per tutti. Abbiamo corso tutti per Jason. Non è facile per nessuno cercare anche di dimenticare quello che è successo”.

Antonio Russo

Quartararo (GettyImages)
Quartararo (GettyImages)