Champions League, chi vince la finale? La scommessa di Valentino Rossi

Nel weekend del Gran Premio del Mugello si disputerà anche la finale di Champions League: ecco i pronostici dei piloti di MotoGP

Valentino Rossi nella conferenza stampa alla vigilia del Gran Premio d'Italia di MotoGP 2021 al Mugello
Valentino Rossi nella conferenza stampa alla vigilia del Gran Premio d’Italia di MotoGP 2021 al Mugello (Foto Dorna)

Nello stesso weekend del Gran Premio del Mugello, per la precisione sabato, dopo che la MotoGP avrà disputato le sue qualifiche, è in programma un altro grande evento internazionale: la finale di Champions League.

E così, da buoni sportivi, anche i piloti del Motomondiale si sono misurati con i loro pronostici, provando a prevedere come andrà a finire la partita tra Manchester City e Chelsea e quale delle due squadre inglesi diventerà campione d’Europa.

Nel corso della consueta conferenza stampa di rito della vigilia, infatti, l’ultima domanda posta dall’organizzazione della Dorna è stata proprio: “Quale sarà il risultato del match di sabato sera?”. E le scommesse dei centauri si sono divise equamente.

Chi punta sul Chelsea, chi sul Manchester City

C’è chi, come Jack Miller, ha ammesso apertamente di non capire niente di pallone, chiedendo con un sorriso: “Non lo so, di solito quanti gol segnano nel calcio?”. Alla fine si è sbilanciato con un 2-1 in favore del Chelsea. Sicuri che sarà la formazione londinese ad aggiudicarsi la coppa dalle grandi orecchie sono stati anche Fabio Quartararo (che ha ipotizzato un 3-2) e Johann Zarco (per lui sarà addirittura 4-1 al triplice fischio finale).

Al contrario, altri loro colleghi propendono invece per Pep Guardiola: secondo Pecco Bagnaia e Aleix Espargarò, in particolare, lo score sarà di 3-1 a suo favore. Più strana la predizione di Valentino Rossi, che è certo che alla fine dei tempi regolamentari il risultato sarà di parità, 3-3, e che il Manchester City prevarrà solo al termine di una lunga lista di calci di rigore, con l’esito finale di 11-10.

La delusione di Valentino Rossi per l’addio di Conte

Vale, del resto, è un grande intenditore di calcio, nonché tifoso dell’Inter. E non sorprende il fatto che i giornalisti lo abbiano stuzzicato, sempre ieri, sulla notizia dell’addio dell’allenatore Antonio Conte, fresco di scudetto riportato ai nerazzurri, ufficializzata proprio ieri. Una novità che ha lasciato comprensibilmente molto dispiaciuto il Dottore.

“È stata una notizia devastante, non me l’aspettavo”, ha ammesso ai microfoni di Sky Sport. “Il girone di ritorno è stato bellissimo, funzionava tutto. Ma il calcio ha dinamiche diverse dalla MotoGP: nel nostro sport quando vinci non vai via, al massimo vai via quando non vinci. Mi ha ricordato Mourinho, che dopo la vittoria della Champions è andato via sulla macchina del presidente del Real Madrid. Non riusciamo a goderci i bei momenti… Adesso spero che l’Inter possa prendere un buon allenatore”.

LEGGI ANCHE —> Guardiola è un grande appassionato di motori: ci svela la sua nuova auto

I pronostici sulla finale di Champions League nella conferenza stampa alla vigilia del Gran Premio d'Italia di MotoGP 2021 al Mugello (Foto Dorna)
I pronostici sulla finale di Champions League nella conferenza stampa alla vigilia del Gran Premio d’Italia di MotoGP 2021 al Mugello (Foto Dorna)