Brutta vicenda nel paddock: l’ombrellina minaccia di morte un giornalista

Caso di stalking nel paddock della MotoGP: una ombrellina, innamorata di un giornalista, lo perseguita con messaggi e minacce di morte

Un'ombrellina sulla griglia di partenza della MotoGP
Un’ombrellina sulla griglia di partenza della MotoGP (Foto Mirco Lazzari gp/Getty Images)

Una storia davvero poco edificante quella che ha visto come suo teatro il paddock del Motomondiale. Un microcosmo fatto di persone che lavorano costantemente a stretto contatto: piloti, tecnici, dirigenti, giornalisti ma anche belle ragazze immagine. E talvolta, come ci insegna questa vicenda, tra di loro si possono sviluppare relazioni anche dalla natura estremamente malata.

La protagonista è un’ombrellina, una di quelle giovani modelle che reggono l’ombrello sulla griglia di partenza della MotoGP. Per la precisione, una toscana naturalizzata romagnola che, come racconta il Corriere Adriatico, nel 2016 si è innamorata di un noto cronista, di venticinque anni più grande di lei. Nei primi mesi, la loro frequentazione sembra procedere a gonfie vele, tanto che inizia ad aleggiare addirittura una proposta di matrimonio. Finché, però, l’uomo non decide di troncarla, spiegando di sentirsi oppresso.

L’ombrellina diventa stalker del giornalista

A quel punto la ragazza si trasforma in un’autentica stalker: mobilita tutte le sue amicizie comuni per cercare di convincerlo, lo bombarda di messaggi in cui dichiara il suo amore e, nonostante i tentativi di lui di bloccarla su tutti i social network, lei risponde creando costantemente sempre nuovi profili. Finché quei messaggi iniziano a diventare inquietanti: l’ombrellina ipotizza di suicidarsi, se il suo ex fidanzato non vorrà più incontrarla, e arriva addirittura al punto di minacciarlo di ucciderlo.

L’incubo, insomma, diventa davvero invivibile per il giornalista, che decide di rivolgersi alle forze dell’ordine. E, dopo l’ammonimento della Questura, la stalker in gonnella rischia un processo immediato ed una pena piuttosto seria, se non desisterà dalla sua persecuzione.

Le ombrelline nel paddock del Motomondiale
Le ombrelline nel paddock del Motomondiale (Foto Mirco Lazzari gp/Getty Images)