Zanardi, è una maledizione: pure il compagno viene travolto da un camion

Un giovane atleta paralimpico della squadra fondata da Alex Zanardi è stato vittima di un incidente in handbike simile a quello del campione

Alex Zanardi con la sua handbike (Foto Bmw)
Alex Zanardi con la sua handbike sulla pista del Fuji (Foto Bmw)

Sembra una incredibile maledizione quella che si è abbattuta sulla formazione paralimpica Obiettivo3, fondata tra gli altri dal grande campione Alex Zanardi in vista delle Paralimpiadi di Tokyo. Esattamente come l’ex pilota di Formula 1, infatti, anche un suo compagno di squadra, una giovane promessa dello sport per disabili, è stato travolto da un camion mentre si trovava in sella alla sua handbike.

Si tratta di Gioacchino Fittipaldi, 27enne originario di Lagonegro, in provincia di Potenza, ma ormai milanese d’adozione: laureato alla Bocconi, proprio nel corso dell’ultimo anno di università rimase paralizzato per un incidente in motorino e da tre anni aveva deciso di abbracciare lo sport della handbike, partecipando tra gli altri a maratone internazionali, campionati italiani di paraciclismo e Giro d’Italia.

Fittipaldi, un incidente drammaticamente simile a quello di Zanardi

Ma la sfortuna si è accanita in modo terribile su di lui giovedì pomeriggio a Rozzano, proprio nei pressi del capoluogo lombardo, dove Fittipaldi è stato vittima di uno schianto dalla dinamica inquietantemente simile a quella del suo caposquadra e mentore Alex Zanardi. Intorno alle 16:30, mentre stava percorrendo la strada statale 35 con il suo mezzo, all’altezza della rotonda di via Valleambrosia, è finito sotto la ruota di un camion.

Prontamente sono giunti sul posto i soccorsi, che hanno liberato l’atleta e riscontrato come fosse cosciente ma in condizioni critiche per via dei diversi traumi riportati al torace e alle braccia. Trasportato in elicottero all’ospedale Niguarda di Milano, qui è stato ricoverato e intubato per lenire il forte dolore che provava. Le circostanze sono tuttora al vaglio degli agenti della polizia stradale, che accerterà le eventuali responsabilità, come spiega il quotidiano locale Il Giorno ricostruendo l’incidente.

Un evento terribile ma ancora più drammatico proprio perché ricorda da vicino quello di cui è stato vittima il povero Alex lo scorso 19 giugno. Da allora è in lotta per un recupero, l’ennesimo della sua vita, che avrebbe davvero del miracoloso.

LEGGI ANCHE —> Zanardi, in un film le parole prima dell’incidente: “È il mio giorno più bello”

Alex Zanardi (Foto Bmw)
Alex Zanardi (Foto Bmw)