Franco Morbidelli avverte la Yamaha: “Altre squadre mi hanno contattato”

Franco Morbidelli vuole la moto ufficiale Yamaha. E, se non arriverà, è pronto a passare ad un’altra squadra: l’interesse c’è

Franco Morbidelli
Franco Morbidelli (Foto Petronas)

Franco Morbidelli lancia un avvertimento chiaro alla Yamaha: o mi date una moto ufficiale, oppure potrei passare ad una squadra rivale. Parole per nulla velate, quelle del pilota italo-brasiliano, che lasciano intendere come la sua pazienza stia per finire.

Se già all’inizio dell’anno aveva preso male la decisione della Casa dei Diapason di non mettergli a disposizione una M1 ultimo modello, nonostante fosse vicecampione del mondo uscente e, tra i suoi compagni di marca, il meglio piazzato nella passata stagione, ora non è davvero più disposto ad accettare.

Morbidelli vuole la Yamaha ufficiale

O Iwata si deciderà a promuoverlo, oppure lui è pronto a fare le valigie e levare le tende. Questo è quanto emerge da ciò che lo stesso Morbido ha dichiarato: “Mi piace la Yamaha e vorrei mantenere il mio rapporto con loro. Se fossi sostenuto da una moto aggiornata, il mio amore per la Yamaha sarebbe ancora più grande”.

Non è uno strappo, insomma, ma una sveglia piuttosto sonora, il cui trillo, siamo sicuri, sarà arrivato forte e cristallino fino in Giappone. Certo, prima di definire il futuro di Frankie bisognerà attendere, perché ad oggi non è ancora sicuro nemmeno che la sua Petronas rimarrà squadra satellite Yamaha anche nel 2022.

“Non c’è ancora nulla di chiaro, dobbiamo aspettare un altro po’ perché arrivino le conferme, a partire da quella del rapporto tra il mio team e la Yamaha“, prosegue infatti Morbidelli. “Già questa sarebbe una conferma importante per me. Per capire che cosa voglio dalla Yamaha, prima di tutto devo comprendere se continuerà con la mia squadra. Fino a quel momento, questo è un grosso impedimento a porre domande alla Yamaha“.

Altri costruttori vogliono ingaggiare Franco

Ma, nel frattempo, se il costruttore nipponico non si darà una mossa, rischia seriamente di perdere Franco. Tanto che anche altre scuderie hanno iniziato a corteggiarlo in maniera aperta, e una di queste potrebbe essere proprio la VR46 del suo compagno di squadra e mentore Valentino Rossi.

“Non ho parlato personalmente con nessun’altra squadra”, si affretta a chiarire Morbidelli. “Ma sono consapevole che ci sia un interesse nei miei confronti da parte di altre Case, questo lo so. Anche se, personalmente, non ho parlato con nessuno”. Lui personalmente no, ma forse il suo entourage qualche parola avrà già iniziato a scambiarla… Chiaro, Yamaha?

LEGGI ANCHE —> MotoGP, il futuro di Franco Morbidelli è in bilico

La Yamaha di Franco Morbidelli davanti alla Ducati di Pecco Bagnaia nel Gran Premio di Francia di MotoGP 2021 a Le Mans
La Yamaha di Franco Morbidelli davanti alla Ducati di Pecco Bagnaia nel Gran Premio di Francia di MotoGP 2021 a Le Mans (Foto Petronas)