Brutte notizie in casa Pramac Racing per il Mugello

Jorge Martin non è pronto per tornare al Mugello. Al suo posto ci sarà il collaudatore Ducati Michele Pirro.

Jorge Martin
Jorge Martin (Getty Images)

Jorge Martin si sta allenando in Andorra dopo l’intervento riportato al termine del week-end in Portgallo. Il pilota del team Pramac Racing riportò un brutto incidente nel corso della terza sessione di prove libere che lo ha costretto a saltare non solo la gara di Portimao, ma anche quelle di Jerez e Le Mans. Molto probabilmente non sarà presente neppure al Mugello, visto che la sua condizione fisica non è ancora ottimale. Il rookie della Ducati non è ancora riuscito a rimontare sulla sua Ducati, ma prosegue la riabilitazione con il suo fisioterapista, allenandosi sia in palestra che in mountain bike.

I suoi fan però dovranno attendere ancora qualche settimana prima di rivederlo in pista sulla sua GP21: “Mi sento meglio. È stato un mese piuttosto lungo, ma sto facendo buoni progressi e sto cercando di lavorare il più possibile”, ha detto Jorge Martin ai microfoni di MotoGP.com. Le ultime gare le ha guardate in TV da casa: “Trovo difficile guardare. Vorrei stare con la squadra e vorrei lottare per il miglior risultato possibile. Ma adesso è così. Ma è anche divertente guardare le gare e le manovre di sorpasso. Spero ancora di tornare presto”.

Il ritorno per il GP del Mugello non è in preventivo per il madrileno del team Pramac Racing. “È difficile da dire”, ha sottolineato Jorge Martin. “Sono ancora molto lontano dal 100 percento. Mi siederò con i dottori e poi prenderò una decisione. Penso sia difficile tornare al Mugello. L’obiettivo realistico si chiama Montmeló”. Se dovesse mancare anche al Gran Premio d’Italia al suo posto non ci sarà Tito Rabat, che lo ha sostituito a Jerez e Le Mans. Il connazionale sarà impegnato nella sua nuova avventura nel Mondiale SBK all’Estoril, quindi Ducati dovrà schierare il suo collaudatore Michele Pirro.

Jorge Martin si allena in palestra (foto Instagram)