Pol Espargarò: “Che cosa ho detto a Valentino Rossi dopo la gara”

Pol Espargarò 8° a Le Mans: miglior risultato stagionale ma non può dirsi soddisfatto. Colloquio con Valentino Rossi dopo la gara.

Pol Espargaro (foto Instagram)

Pol Espargaró chiude la gara di Le Mans con l’ottavo posto, il suo miglior risultato stagionale in sella alla Honda RC213V. Una domenica iniziata in salita sin dal primo giro, quando rischia di cadere dalla moto a causa di un dosso. Nel tentativo di recuperare terreno chiude lo specchio a Franco Morbidelli che finisce nella ghiaia dopo aver toccato la sua Honda e la moto di Valentino Rossi. Perde qualche posizione Pol, ma riesce a recuperare nel corso di una gara frenetica per le condizioni meteo.

L’ex pilota KTM non può essere soddisfatto del suo piazzamento. “La gara non è stata come volevo, sono autocritico, ero la terza Honda al traguardo, dietro di loro (Nakagami e Alex Marquez), senza buon feeling e senza essere veloce in acqua”. Pol Espargarò sottolinea i veri problemi che ha riscontrato durante la gara: “Abbiamo poca trazione quando la moto va dritto. Penso che sia un problema per noi in generale. Ma abbiamo delle idee per il Mugello, possiamo migliorarle. In gara avremmo dovuto usare la gomma media posteriore, come Marc. Ma ovviamente è stato molto rischioso, come visto con le due cadute di Marc”.

Sull’asciutto Pol si è sentito a proprio agio, mentre sul bagnato ha riscontrato qualche difficoltà di troppo. “Potrebbero esserci diversi motivi. Può essere dovuto alla regolazione dello smorzamento o nell’area di distribuzione e bilanciamento del peso. Potrebbe anche essere nell’area della forcella. Ma a Le Mans tutto cambia molto velocemente. Stiamo già guardando al Mugello”. Nella fase di partenza si è reso autore di una lieve collisione con Franco Morbidelli che ha coinvolto anche Valentino Rossi. Il Dottore ha definito aggressiva, seppur regolare, la manovra del pilota HRC, che a sua volta non accetta la definizione. “Prima ho incontrato Rossi nel paddock, abbiamo parlato e lui era d’accordo con me, quindi non so perché Valentino abbia detto che fosse una manovra aggressiva. Era chiaro che Franco aveva frenato troppo tardi e poi mi ha toccato. Sono andato via e poi c’è stato Valentino. Ma questo può accadere in una gara”.

Pol Espargaro
Pol Espargaro (foto Instagram)