Un Lewis Hamilton vecchio stile: “Questa novità non mi interessa”

Lewis Hamilton ci sorprende: non ce lo aspettavamo così contrario ad un’importante innovazione tecnologica della Formula 1

Lewis Hamilton
Lewis Hamilton (Foto Steve Etherington/Mercedes)

Che sia un personaggio anticonformista, originale, talvolta addirittura eccentrico, Lewis Hamilton non manca di mostrarlo ad ogni occasione, anche solo con gli abiti sgargianti che sceglie di indossare nel paddock della Formula 1.

Ma che fosse addirittura contrario a certa tecnologia, davvero non lo avremmo mai detto. Non ce lo aspettavamo da uno moderno come lui, amante della musica elettronica così come dei social network. Eppure, nell’approccio all’automobilismo, il sette volte campione del mondo sceglie il vecchio stile.

Lewis Hamilton dice di no al simulatore

Al contrario della maggior parte dei suoi rivali, infatti, non utilizza praticamente per nulla il simulatore, uno strumento molto sfruttato da tutte le scuderie per ovviare alla scarsità di test in pista consentiti dall’attuale regolamento del Mondiale a quattro ruote.

A lui questa novità non piace: “Non ho alcun interesse nei confronti del simulatore, credo di non arrivare a percorrerci venti giri all’anno”, ha confessato Hamilton ai microfoni del sito ufficiale della Formula 1.

Nessuna passeggiata al giovedì

Un’altra abitudine che, a differenza di molti suoi colleghi, il portacolori della Mercedes non apprezza è quella del cosiddetto track walk, ovvero del giro di pista a piedi che il giorno precedente alle prove libere i piloti compiono solitamente insieme ai loro tecnici, per osservare con i propri occhi le peculiarità dei vari tratti che poi percorreranno in macchina.

Non Lewis, però: “Quando ero giovane partecipavo anche io alla passeggiata del giovedì, ma poi ho capito che non aveva senso, perché poi affrontiamo le curve ad altissima velocità. È uno spreco di energia, preferisco preservarla per il resto del fine settimana”.

LEGGI ANCHE —> Il boss Red Bull entra a gamba tesa su Hamilton: “Fa delle ca***te”

Lewis Hamilton stringe la mano a Max Verstappen dopo il Gran Premio del Portogallo di F1 2021 a Portimao
Lewis Hamilton stringe la mano a Max Verstappen dopo il Gran Premio del Portogallo di F1 2021 a Portimao (Foto Steve Etherington/Mercedes)