Incidente folle alla partenza della gara: quindici i piloti coinvolti (VIDEO)

Un maxi incidente dalla dinamica pazzesca ha coinvolto ben quindici piloti durante la partenza di una gara questo weekend

L'incidente al via della gara
L’incidente al via della gara (Foto Fia)

Un vero e proprio disastro sportivo, quello che è andato in scena alla partenza del campionato europeo karting sul circuito di Genk, in Belgio. I piloti sono stati tratti in inganno dall’asfalto umido, finendo uno dopo l’altro fuori pista e contro le barriere di protezione alla prima curva e provocando così un maxi incidente.

La pioggia battente ha ridotto l’aderenza sul tracciato e reso impossibile l’impresa di rimanere in pista, al via della batteria da otto giri in programma per la classe Ok-Junior al sabato. Il risultato è stato un groviglio di kart nelle vie di fuga, che per fortuna non ha provocato conseguenze fisiche gravi per nessuno dei ben quindici corridori che sono stati coinvolti in tutto.

I commentatori, terrorizzati, hanno immediatamente chiesto di interrompere la gara e i commissari di pista li hanno ascoltati, esponendo la bandiera rossa. Quando tutti i rottami sono stati rimossi, la corsa è poi ripartita.

Prima tappa dell’europeo karting in Belgio

L’appuntamento di Genk è stato il primo della stagione continentale di questa specialità ed è stato caratterizzato dalla pioggia per tutto l’arco del fine settimana. Due le classi impegnate: la Ok, quella di punta, riservata ai concorrenti con oltre 15 anni, e la Ok-Junior, per i più giovani tra gli 11 e i 15 anni.

Nonostante si siano evitati infortuni, vale comunque la pena di investigare su quanto è successo esattamente, in modo da poter prevenire che ciò si ripeta un domani. Perché i piloti, la prossima volta, potrebbero non essere altrettanto fortunati.