Dovizioso, i retroscena del test Aprilia svelati dal boss

Il test di Andrea Dovizioso al Mugello è stato ostacolato dalla pioggia. Ma Romano Albesiano guarda il bicchiere mezzo pieno.

Andrea Dovizioso
Andrea Dovizioso al Mugello (foto Aprilia)

La pioggia ha rovinato il test di due giorni al Mugello fra Andrea Dovizioso e Aprilia, ma il forlivese è riuscito comunque a compiere 45 giri, solo una decina su pista asciutta. Ma per la RS-GP21 è stata la prima volta sul bagnato, raccogliendo informazioni che potrebbero rivelarsi utili già nel prossimo week-end di Le Mans, dove si prevede maltempo. L’ex ducatista ha trovato prima condizioni di semibagnato, poi da bandiera rossa, senza mai riuscire a spingere al limite.

Sul bagnato ha girato sul 2’09”, ogni futuro progetto è rimandato al prossimo test di Misano in programma a metà giugno. 23 giri il martedì e 22 il mercoledì sono stati il bilancio portato a casa da Andrea Dovizioso nella due giorni del Mugello: “Il grip non era certo quello ideale per spingere, quindi ci siamo concentrati sul capire e migliorare il comportamento della RS-GP in queste condizioni”. Difficile dare un giudizio definitivo sulla RS-GP, ma i vertici di Noale si ritengono comunque soddisfatti.

I dati raccolti dal Dovi restano ad ogni modo preziosi per i vertici Aprilia, che finora non avevano nessun dato con gomme da bagnato. E a Le Mans potrebbero servire ad Aleix Espargarò e Lorenzo Savadori. “Anche con il meteo avverso sono state due giornate importanti – ha sottolineato il direttore tecnico Romano Albesiano -. Intanto abbiamo provato per la prima volta la RS-GP sul bagnato e le indicazioni che abbiamo avuto da un pilota esperto come Andrea saranno preziose. E devo dire che in queste condizioni Andrea ha girato piuttosto bene, con tempi molto interessanti. Poi c’è un aspetto che è un po’ meno legato alla pura prestazione ed è la conoscenza reciproca che ovviamente migliora a ogni appuntamento. Le due giornate al Mugello sono state l’occasione per imparare meglio a conoscerci e a lavorare bene insieme”.

Andrea Dovizioso
Andrea Dovizioso al Mugello (foto Aprilia)