Fabio Quartararo in tv dopo l’intervento al braccio

Fabio Quartararo in tv a pochi giorni dall’intervento al braccio. Prossimo appuntamento sul circuito di casa a Le Mans.

Fabio Quartararo
Fabio Quartararo (getty images)

Fabio Quartararo ritorna in tv pochi giorni dopo l’intervento all’avambraccio per sindrome compartimentale. Lo fa nel corso della puntata di Canal Sports Club, la rivista sportiva del canale francese Canal +. A distanza di circa una settimana da quella terza vittoria sfumata a pochi giri dal traguardo, quando il dolore al braccio destro lo ha costretto a perdere posizioni mentre era in testa al gruppo.

In attesa di Le Mans

Nel prossimo week-end il pilota del team Yamaha factory sarà impegnato sul circuito casalingo di Le Mans. Un Gran Premio importante e su cui vorrebbe regalare un’emozione ai suoi tantissimi fan. Fabio rassicura sulle sue condizioni di salute: “Sta migliorando sempre di più. Vedo un buon miglioramento e spero davvero di raggiungere il 100% per la prossima gara. Per ora mi sento bene. È stato davvero orribile quando sai che puoi vincere la gara e che non hai più forza: non puoi fare niente e purtroppo non è un problema tecnico sulla moto, è solo fisico”.

Non c’erano alternative all’intervento chirurgico, quindi Quartararo non ha perso tempo a volare in Francia per farsi operare, saltando la giornata di test. A Le Mans darà tutto se stesso per ottenere un buon risultato: “Quello che è certo è che sono motivato e pronto a lottare per il mio Gran Premio di Francia! Ho imparato molto! Questo è uno dei miei punti di forza. Quest’anno mi sento sempre più forte. Se avessi avuto questo problema l’anno scorso ci avrei pensato per giorni e giorni, ma ora ho avuto questo problema ma so che avrei potuto vincere la gara. Mancano ancora 14 gare, quindi sono pronto”.

LEGGI ANCHE —> Valentino Rossi, un campione ha timori per lui: “È successo anche a me”

Fabio Quartararo sulla Yamaha nel Gran Premio di Spagna di MotoGP 2021 a Jerez
Fabio Quartararo sulla Yamaha nel Gran Premio di Spagna di MotoGP 2021 a Jerez (Foto Dorna)