MotoGP Test Jerez, Vinales: “Trovato ciò che mi serviva”

Vinales lascia Jerez col sorriso. Il giorno di test MotoGP è andato positivamente, dopo un weekend di gara non ideale per il pilota Yamaha.

Maverick Vinales
Maverick Vinales (Getty Images)

Weekend non entusiasmante per Maverick Vinales a Jerez, però oggi nella giornata di test MotoGP il pilota spagnolo è andato bene. Miglior tempo per lui con ben 101 giri completati.

Tanto lavoro nel team Monster Energy Yamaha, privo di Fabio Quartararo per i noti problemi al braccio destro. Il rider di Figueres ha cercato di girare il più possibile per risolvere soprattutto i problemi in frenata che lo hanno condizionato sia a Portimao che in Spagna.

LEGGI ANCHE -> MotoGP, test Jerez: i tempi e la classifica finale | Vinales davanti alle Suzuki

MotoGP, Vinales commenta il test a Jerez

Vinales al termine del test a Jerez ha così parlato al sito ufficiale Yamaha: «Non abbiamo provato parti nuove. Ho cercato di dare di più e imparare qualcosa, provando a frenare più tardi. Sembrava funzionare. Sono andato molto bene al mattino, le condizioni erano fantastiche e ho potuto essere veloce. Nel pomeriggio condizioni più difficili, ma ero comunque veloce. Ho fatto un long run e sono felice».

Il pilota del team Monster Energy Yamaha è soddisfatto del lavoro svolto oggi in Spagna, ha fatto dei progressi che possono tornargli molto utili nel prossimo gran premio in Francia: «Sono abbastanza fiducioso per Le Mans, perché penso che abbiamo trovato quello che ci sarebbe servito a Portimao e qui a Jerez. Adesso ho più confidenza con la moto. Ho fatto molti giri e sono riuscito ad adattarmi maggiormente. Credo che a Le Mans posso essere più veloce». Maverick lascia la Spagna con molto ottimismo.

Maverick Vinales ai box nel Gran Premio del Portogallo di MotoGP 2021 a Portimao
Maverick Vinales (Getty Images)