F1 GP Portogallo, Gara: risultati e classifica finale

Si è concluso il GP del Portogallo. La Ferrari delude con entrambi i piloti. Bottas non finalizza la pole position.

(©Mercedes Twitter)

Semafori spenti! Bottas mantiene la prima piazza seguito da Hamilton e Verstappen. Bloccaggio per l’alpine di Alonso. Ottimo sorpasso di Lando Norris su Esteban Ocon. Il pilota McLaren è 6°. Sainz sempre quarto e Leclerc 8°.
Raikkonen fuori dopo aver tamponato l’altra Alfa Romeo di Antonio Giovinazzi. Safety Car in pista.

Al giro 5 Bottas viene avvisato che i suoi freni sono troppo caldi.

Al giro 7 si riparte. Bottas continua a guida. Ham superato da Max, mentre Sainz che aveva recuperato una posizione scivola sesto davanti all’altra rossa di Leclerc. Norris è quarto.

Al giro 11 bella bagarre tra Lewis e Verstappen. Alla fine l’inglese passa senza troppi complimenti.
Al giro 16 Perez passa Norris ed è 4°.
Al giro 18 Ricciardo è 10° dopo un bel sorpasso su Vettel. L’australiano era 16° allo start.
Al giro 20 Lewis svernicia Bottas. Le Ferrari continuano ad essere sesta e settima.

Al giro 22 Sainz passa dalle soft alle medie. il ferrarista rientra 16°. Medie anche per Norris che esce davanti a Carlos.

Al giro 26 Leclerc passa dalle medie alle hard.
Vettel su Russell ed è 13°.
Al giro 34 Ham guida su Bottas, Verstappen, Perez, Ricciardo e Alonso.

Ocon passa Gasly ed è 11°.
Alla tornata 36 Mad Max monta le hard.
Un giro dopo hard anche per Bottas. Il finnico rientra davanti a Verstappen.
Dure per Hamilton.
Sainz fa passare Leclerc.
Carlos in difficoltà viene insidiato dall’Alpine di Ocon.
Al giro 44 il #55 viene superato.

Al giro 47 rischio per Perez che per poco non viene colpito dal doppiato Mazepin.
Al giro 51 Ham passa Perez.
Sorpasso di Alonso su Ricciardo. Lo spagnolo è 9°.
Al giro 52 soft per Perez. Il messicano è 4°.
5″ di penalità per Mazepin per aver ignorato le bandiere blu.
1’20″643 per Perez.
Al giro 57 Bon Giovi supera Vettel ed è 12°.
al giro 59 Alo passa Sainz. Letifi infila Schumacher. Le due Haas chiudono il gruppo.
Al giro 61 Stroll supera Seb.
Al giro 63 Schumi passa di nuovo davanti a Latifi.
Bottas al box per mettere le soft.
Tentativo anche per Verstappen. Pit stop sa 1″9.
Disastro Sainz infilato da Ricciardo e Gasly.

1’19″865 per Bottas.
1’19″849 per Verstappen. Il tempo  stato però cancellato per un’uscita alla curva 14.

Bandiera a scacchi!! Lewis Hamilton vince davanti a Max Verstappen e Valtteri Bottas. Solo sesto Leclerc. Undicesimo Sainz.

(©F1 Twitter)