Marko avvisa Hamilton: “Con Verstappen i giochi mentali non funzionano”

Il talent scout della Red Bull Marko mette sull’avviso Hamilton. Verstappen è molto forte dal punto di vista mentale.

Lewis Hamilton e Max Verstappen (©Getty Images)

Da sempre sostenitore della forza globale del “suo” Mad Max, Helmut Marko non poteva lasciarsi scappare la succulenta occasione della neonata rivalità con Hamilton per sottolineare la superiorità mentale del pilota olandese.

Sebbene in passato Verstappen abbia dimostrato di non essere esattamente un ragioniere, ma piuttosto una testa calda che agisce d’impulso, età ed esperienza gli hanno consentito di togliersi di dosso la vecchia nomina, per indossare i panni del giovane aggressivo, ma attento a non sprecare.

Dunque, forse perché conscio del grande lavoro fatto su sé stesso dal #33 che il mentore Helmut Marko ha voluto indirizzarsi direttamente a Lewis.

Il casus belli, se così lo vogliamo definire, sono state le parole pronunciate di recente dal sette volte iridato a proposito dei più bei duelli vissuti in carriera. Come ricorderete, Ham aveva dichiarato di avere la memoria corta, ma che gli unici che gli venivano in mente erano quelli con Vettel.

Un po’ di sana tattica disturbativa, che il manager austriaco non ha per nulla apprezzato.

“Il background di Sebastian era differente”, ha argomento ad  f1-insider.com, evidenziando come allora il tedesco avesse già quattro sigilli in tasca, mentre il figlio d’arte deve ancora vincere.

“Molto dipenderà dall’auto che saremo in grado di fornirgli, ma lui ha le stimmate del campione”, ha commentato il 78enne. “Certi giochetti comunque gli scivolano addosso. Non li prende troppo seriamente, anzi lo rendono più fiducioso”.

Alla luce di un motore Honda decisamente più competitivo e capace di tenere botta a quello Mercedes, il cacciatore di talenti si è detto ottimista circa la possibilità della Red Bull di aggiudicarsi il mondiale già nel 2021.

“l’ultima volta che siamo stati in testa alla classifica era il 2013, ma da Portimao deve cambiare”, ha rilanciato deciso.

Max Verstappen (©Getty Images)

Chiara Rainis