Vinales, vietato sbagliare ancora: “So che posso fare a Jerez”

Maverick Vinales non può più commettere errori. Lo spagnolo vuole ritornare a lottare per i primi posti dopo il flop di Portimao.

Maverick Vinales (GettyImages)
Maverick Vinales (GettyImages)

Maverick Vinales arriva da un momento complicato. Dopo la grande vittoria nella prima gara, nel secondo match un suo errore lo ha tagliato fuori dalla lotta per il successo. Peggio è andata però è andata a Portimao. Inspiegabilmente lo spagnolo si è ritrovato sin da subito negli ultimi posti.

A poco è valsa una buona rimonta che non l’ha portato più avanti dell’11° posto. A peggiorare le cose inoltre si sono messe le prestazioni del suo compagno di team. Fabio Quartararo, infatti, ha vinto entrambe le gare e si è prepotentemente rilanciato nella corsa al titolo.

Vinales felice di tornare a Jerez

In vista del prossimo weekend di gara Vinales ha così affermato: “Normalmente mi trovo molto bene a Jerez. Questa è una pista dove di solito andiamo veloci e siamo abbastanza costanti. La gara di Portimao non è andata come avevamo previsto, ma lo scorso anno abbiamo visto quanto possiamo andare forti a Jerez”.

Il rider iberico ha poi proseguito: “Se tutto va di nuovo così questo weekend posso occuparmi allora del resto”. Il pilota della Yamaha l’anno scorso a Jerez ha colto due secondi posto alle spalle proprio di Quartararo, quest’anno però ha bisogno di chiudere davanti al proprio teammate per riprendersi la leadership all’interno del team di Iwata.

LEGGI ANCHE >>> Pecco Bagnaia confessa: “Valentino Rossi? Avevo paura a superarlo”

Lo spagnolo in questi anni ha sempre dimostrato di essere molto veloce, ma allo stesso tempo ha peccato di continuità. Con l’addio di Valentino Rossi alla squadra ufficiale però ora è tempo per lui di fare quel definitivo passo in avanti se non vuole ritrovarsi a fare da spalla a Quartararo nella lotta per il Mondiale.

Antonio Russo