Aprilia, Dovizioso per l’ultimo step: messaggio di Rivola al pilota

Rivola spera che Dovizioso dopo il test al Mugello dica sì al progetto MotoGP dell’Aprilia, che è sensibilmente migliorata nel Mondiale 2021.

Massimo Rivola
Massimo Rivola (Getty Images)

Aprilia ha fatto progressi in MotoGP nel 2021 e vorrebbe ingaggiare Andrea Dovizioso per compiere ulteriori step. Un pilota della sua esperienza farebbe molto comodo per lo sviluppo della RS-GP.

La casa di Noale sembra aver intrapreso la strada giusta per essere competitiva in un campionato nel quale fino al 2020 ha fatto solamente da comparsa. La nuova moto appare finalmente in grado di giocarsela con le altre, anche se non è ancora a un livello top.

LEGGI ANCHE -> MotoGP troppo veloci e pericolose: Jorge Lorenzo espone tre proposte

Rivola “chiama” Dovizioso in Aprilia

L’ingaggio di Dovizioso, che nel 2021 potrebbe fare il tester e correre delle gare da wildcard prima di tornare pilota ufficiale nel 2022, sarebbe una mossa ideale per fare il balzo necessario per avvicinarsi alle prime posizioni.

Massimo Rivola, amministratore delegato di Aprilia Racing, ha parlato a Motosprint del tema Dovizioso: «Non vediamo l’ora di provare con lui al Mugello. A Jerez test interessante, un pilota del suo spessore sarebbe utile alla nostra causa. Per adesso viviamo alla giornata e speriamo che ad Andrea salga un po’ di voglia. Non dovesse andare così, sarà stato un piacere lavorare con lui».

Rivola auspica che il tre volte vice-campione MotoGP decida di sposare il progetto della casa di Noale. Sta facendo ogni sforzo possibile per ottenere la sua firma e il prossimo test al Mugello a maggio sarà probabilmente decisivo.

Per Aprilia è una grande occasione poter ingaggiare l’ex pilota Ducati e per lo stesso Dovi c’è una grande chance, dato che può ottenere un posto sicuro per il 2022 ed è più difficile che altre case glielo propongano.

Andrea Dovizioso
Andrea Dovizioso con l’Aprilia RS-GP nel test di Jerez (Foto Aprilia)