Superbike, Razgatlioglu torna sulla R1: l’annuncio Yamaha

Razgatlioglu tra meno di due settimane girerà nuovamente con la sua Yamaha R1 del team PATA Brixx. Il Covid è ormai alle spalle.

Toprak Razgatlioglu
Toprak Razgatlioglu (foto Yamaha Racing)

Toprak Razgatlioglu è guarito dal Covid-19 e tra non molto potrà finalmente risalire sulla sua Yamaha R1 per prepararsi al Mondiale Superbike 2021.

Oggi la casa di Iwata ha annunciato che il pilota turco tornerà a girare il 4 maggio, quando ci sarà un terzo test privato ad Aragon. Razgatlioglu ha saltato i due precedenti a causa del coronavirus, al quale era risultato positivo in occasione del test a Montmelò.

Sicuramente il pre-campionato del rider Yamaha non è stato quello ideale. Il diretto interessato e il team speravano di potersi preparare meglio all’inizio del Mondiale SBK 2021, senza ostacoli. Invece il Covid-19 ha impedito a Toprak di completare il programma stabilito.

Certamente inizierà il campionato con dello svantaggio sui maggiori rivali, ma ha il talento per riuscire ad essere veloce fin dal primo round che si disputerà proprio ad Aragon nel weekend 21-23 maggio. È uno dei piloti più attesi di questa stagione e al secondo anno con Yamaha ci si attende un salto di qualità rispetto al 2021, anche se purtroppo la sua preparazione non è filata liscia e bisognerà vedere se ciò rappresenterà un problema.