MotoGP Portimao, Quartararo ammette: “Bagnaia meritava la pole”

Quartararo felice di partire dalla prima fila a Portimao, nello specifico dalla pole position anche se riconosce il giro top di Bagnaia.

Fabio Quartararo
Fabio Quartararo (Getty Images)

È Fabio Quartararo a partire dalla pole position nella gara MotoGP del Gran Premio del Portogallo 2021. Un piazzamento ottenuto grazie al tempo cancellato a Francesco Bagnaia, punito per non aver rispettato le bandiere gialle dopo l’incidente di Miguel Oliveira.

Il pilota del team Monster Energy Yamaha dopo la Q2 delle Qualifiche è stato molto sportivo: «Per me non è veramente una pole – ha detto a Sky Sport MotoGP – so che Bagnaia ha fatto un tempo che per me è impossibile da pensare. L’avrebbe meritata lui. Però siamo noi in prima posizione. Sono contento del mio passo».

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Jorge Martin, brutto incidente a Portimao: salta il GP (VIDEO)

Quartararo si sente forte in Portogallo

Quartararo nel commentare quanto successo ammette che può essere complicato accorgersi delle bandiere gialle: «Sicuramente è una pole position diversa. Anche a me ieri è successo quello capitato a Bagnaia oggi. L’obiettivo era partire dalla prima fila o lo abbiamo raggiunto. Non sempre è facile vedere le bandiere gialle. La regola comunque è questa e va rispettata».

Al rider francese viene chiesto se alla partenza della gara a Portimao scapperà via e replica così: «Spero… Il passo è forte con gomma media e dura. Mi trovo bene sulla moto con ogni condizione. Vedremo dopo la partenza cosa posso fare. Però credo di poter fare una bella gara».