MotoGP GP Doha: Quartararo esce fuori alla distanza, podio per la Ducati

Gara stupenda in MotoGP con tutti i piloti compatti e in lotta dall’inizio alla fine. Vittoria in rimonta di Quartararo.

Fabio Quartararo (Getty Images)
Fabio Quartararo (Getty Images)

Parte subito alla grande Martin che si prende la testa della corsa. Di nuovo male le due Yamaha ufficiale che vengono risucchiate dal gruppo. Primi giri alla grande anche per Aleix Espargaro che si ritrova in zona podio a battagliare con le due Ducati del Team Pramac.

Bene anche le due Suzuki nelle prime tornate che si ritrovano nel gruppetto di testa. Dietro in ripresa Morbidelli che dopo 3 giri è 12° e prova a ricostruire la sua gara. Davanti non scappa Martin che ora si ritrova tallonato da Zarco e Rins. Sportellate tra questi ultimi due che si passano e ripassano a ripetizione nel giro di poche curve.

Nelle retrovie Valentino Rossi non riesce a superare le due KTM ufficiali e continua ad essere 21°. Gara molto compatta con i primi 10 racchiusi in appena 2 secondi. A 15 tornate dal termine viene fuori Bagnaia che sembra voler rompere gli indugi per provare ad andare a prendere i primi.

Gara combattutissima in MotoGP

Al 10° giro Bagnaia supera Aleix Espargaro e mette nel mirino il podio. Lo spagnolo crolla nella seconda parte di gara venendo superato anche dalle due Yamaha. Davanti Pecco supera anche Rins e a 10 giri dal termine si mette alla ruota di Zarco e Martin. Litigio in pista tra Miller e Mir che si prendono a spallate e perdono 3 posizioni. Fortunatamente solo un grande spavento per i due.

Davanti i primi tre provano a scappare via a 9 giri dal termine. In grande crescita le Yamaha come settimana scorsa nel finale con Quartararo che prova ad inserirsi nella lotta per la vittoria. Gara stupenda con i primi 5 racchiusi in 1 secondo a 7 giri dal termine.

Quartararo viene fuori alla distanza

Errore di Bagnaia grave a 6 giri dal termine che sbaglia la prima staccata e si ritrova 7°. Nel finale volano le Yamaha con Quartararo che in pochi giri si beve le due Pramac e si piazza in testa. Martin però si rimette davanti sul rettilineo. Dietro di loro anche un Vinales che viene su fortissimo.

Una volta guadagnata la testa della corsa Quartararo scappa via mentre dietro le due Pramac si scornano con il suo compagno di team. Nell’ultimo giro non succedono molte sorprese e il francese trionfa davanti a Zarco e Martin che si scambiano la posizione nelle ultime curve.

CLASSIFICA MOTOGP GP DOHA

POS # RIDER GAP
1
20
F. QUARTARARO
42:23.997
2
5
J. ZARCO
+1.457
3
89
J. MARTIN
+1.500
4
42
A. RINS
+2.088
5
12
M. VIÑALES
+2.110
6
63
F. BAGNAIA
+2.642
7
36
J. MIR
+4.868
8
33
B. BINDER
+4.979
9
43
J. MILLER
+5.365
10
41
A. ESPARGARO
+5.382

ARE YOU NOT ENTERTAINED!!! 🙌@FabioQ20 wins an absolute epic with the closest top 15 in #MotoGP history! 🏆#DohaGP 🏁 pic.twitter.com/rRW8oqhNH5

— MotoGP™🏁 (@MotoGP) April 4, 2021