Moto3, GP Doha: Acosta è leggenda, vittoria partendo dalla pitlane

Gara mostruosa in Moto3 di Pedro Acosta. Il giovane spagnolo, partito dalla pitlane ha rimontato sino a vincere la gara. Terzo Antonelli.

Pedro Acosta (Getty Images)
Pedro Acosta (Getty Images)

Partenza atipica con ben 6 piloti pronti a scattare dalla pitlane. Al via scatta bene Binder che si prende la testa della corsa. Continui scambi di posizione davanti, mentre dietro i rider scattati dai box provano l’insperata rimonta. Tante le sportellate tra i piloti che si superano di continuo.

Gara in generale molto “lenta”, questo permette ai 6 partiti dalla pitlane di recuperare sugli altri. Davanti Binder e Migno si superano di continuo. Verso metà gara i piloti scattati dai box sono i più veloci in pista e cominciano a vedere il gruppone di 20 rider che gli è davanti.

Acosta in testa alla Moto3, mostruoso

Migno prova a fare selezione, ma non ci riesce e continuano ad essere tutti attaccati. Dietro Foggia e Oncu si staccano e non riescono a tenere il passo dei rider che stanno rimontando dal fondo. A 7 giri dal termine caduta per Fellon che dopo un contatto con Tatay si sdraia a terra.

Disastro la tornata successiva con Salac che si stende dopo aver fatto l’intera gara nel gruppo di testa. Brutto incidente tra McPhee e Alcoba che cadono dopo un contatto a 4 giri dal termine e si azzuffano. Fuori poche curve dopo anche Tatay e Fernandez. Clamorosa rimonta di Acosta che dalla pitlane si ritrova a lotta per la vittoria.

Carenate a ripetizione tra i rider. Finale mostruoso con Acosta, partito dalla pitlane, che si prende la testa della corsa. Dietro di lui Binder poi lotta tutta italiana per il podio con Antonelli che la spunta su Migno. Il rider spagnolo grazie a questo successo è entrato nella leggenda di questa categoria. Mai un rider in Moto3 era riuscito a vincere una gara partendo dalla coda del gruppo.

Classifica GP Doha Moto3

POS # RIDER GAP
1
37
P. ACOSTA
38:22.430
2
40
D. BINDER
+0.039
3
23
N. ANTONELLI
+0.482
4
16
A. MIGNO
+0.514
5
27
K. TOBA
+0.651
6
28
I. GUEVARA
+0.708
7
71
A. SASAKI
+1.805
8
6
R. YAMANAKA
+1.857
9
5
J. MASIA
+1.875
10
55
R. FENATI
+1.967

 

Antonio Russo