Fernando Alonso, un’altra giornata di test in Bahrain (tutta da solo)

Fernando Alonso torna in pista quattro giorni dopo il Gran Premio del Bahrain per un giorno di prove sul circuito di Sakhir

Fernando Alonso nei test F1 sul circuito di Sakhir
Fernando Alonso nei test F1 sul circuito di Sakhir (Foto Twitter/Alpine F1 Team)

A quattro giorni dal Gran Premio del Bahrain, che ha segnato il suo ritorno da pilota titolare in Formula 1 dopo ben due anni di assenza, Fernando Alonso si è rimesso al volante della sua Alpine ed è tornato in pista, sempre sul circuito di Sakhir.

L’occasione gli è stata data dalla terza giornata consecutiva di prove organizzate dalla Pirelli con le gomme da 18 pollici che faranno il proprio debutto ufficiale a partire dalla prossima stagione. I tre turni hanno visto protagonisti rispettivamente i due piloti della Ferrari, Charles Leclerc e Carlos Sainz, al martedì, poi Esteban Ocon al mercoledì e infine proprio il suo compagno di squadra Alonso al giovedì.

Alonso prova le gomme Pirelli in Bahrain

L’asturiano ha dimostrato tutta la sua voglia di girare, percorrendo in tutto ben 144 tornate, il maggior numero di quelle compiute nel corso della settimana corta di collaudi. “È stata una grande giornata di test qui in Bahrain e le nuove gomme mi danno già ottime sensazioni”, ha commentato il due volte campione del mondo.

“Sono ad una fase di sviluppo incoraggiante”, ha proseguito. “Spero, con tutti i giri che ho compiuto oggi, di aver aiutato la Pirelli a migliorarle ancora di più e di averle consentito di comprenderle ulteriormente. Il team e la Pirelli hanno eseguito bene la giornata di prove e abbiamo raccolto delle informazioni utili”.

Continuano le prove degli pneumatici da 18

Informazioni che però la scuderia francese non potrà utilizzare, in quanto sono di esclusiva pertinenza del gommista milanese. Nonostante non possano dare un impulso alla crescita della vettura, però, sicuramente queste prove saranno servite ad Alonso a ritrovare ulteriormente il ritmo della massima Formula, che aveva inevitabilmente smarrito negli anni scorsi.

Prima dell’uscita in Bahrain e prima ancora dell’inizio della stagione, era stata la Ferrari a condurre tre giorni di prove con la Pirelli a Jerez de la Frontera. I prossimi test di questo tipo si terranno nel corso di questo mese, dopo il Gran Premio dell’Emilia Romagna ad Imola: due giorni di collaudi che vedranno protagonista la Mercedes.

LEGGI ANCHE —> Ferrari di nuovo in azione sul circuito del Bahrain con Sainz e Leclerc

Fernando Alonso nei test F1 sul circuito di Sakhir
Fernando Alonso nei test F1 sul circuito di Sakhir (Foto Twitter/Pirelli Motorsport)