Rins punta sulle Ducati: “Vediamo cosa fanno loro domenica”

Secondo Alex Rins, anche in questo weekend saranno le Ducati le moto da tenere sott’occhio. Lo spagnolo guarderà cosa faranno le Rosse.

Alex Rins (Getty Images)
Alex Rins nel box della Suzuki (Getty Images)

Nel 2020 Alex Rins ha disputato una stagione importante. Lo spagnolo ha chiuso al 3° posto nella classifica iridata. A pesare sul suo campionato però sono state soprattutto le prime gare disputate con i postumi di una caduta a Jerez. L’impressione, infatti, è che altrimenti se la sarebbe giocata anche lui per il titolo sino alla fine.

In questo 2021 le cose sono cominciate decisamente meglio con un buon 6° posto ottenuto in Qatar dopo una rimonta vista la partenza non certo eccezionale. Lo spagnolo però ha velleità sicuramente maggiori e vuole provare a dare una sterzata decisiva alla sua annata già da questa domenica.

Rins: “Per me è bello gareggiare di notte”

Durante la consueta conferenza stampa del giovedì Alex Rins ha così commentato la gara di domenica: “Penso che abbiamo fatto una buona gara settimana scorsa, ma il 6° posto non è positivo. Dobbiamo migliorare quelle piccole cose per fare meglio perché abbiamo un buon passo. Dobbiamo crescere nella partenza perché domenica scorsa è stato un disastro. Preserviamo le gomme e vediamo anche la strategia che adotterà la Ducati“.

Infine il rider della Suzuki ha così concluso: “Per me è bello gareggiare di notte anche per la temperatura. Certe volte devi stare attento alle ombre, perché pensi sia la tua, invece è quella di un altro pilota. Nella prima gara qui in Moto3 ho avuto un po’ di difficoltà, ma poi è andato tutto bene”.

Antonio Russo