Van der Mark e Sykes: “Segnali positivi dalla nuova BMW”

Van der Mark e Sykes soddisfatti del lavoro svolto con la BMW M 1000 RR a Jerez. Il team ufficiale Superbike andrà a Montmelò con dati utili.

Michael van der Mark
Michael van der Mark (foto WorldSBK)

Per il team ufficiale BMW e quello privato Bonovo Action MGM importanti tre giorni di test trascorsi a Jerez a inizio settimana. Finalmente in pista la nuova M 1000 RR.

Sensazioni positive sull’ultima moto supersportiva della casa di Monaco di Baviera, determinata a recuperare posizioni sulla griglia Superbike dopo il pessimo Mondiale 2020 con la S 1000 RR. Il nuovo mezzo dovrebbe consentire di fare passi avanti. Il motore è migliorato e progressi sono stati fatti anche in altre aree.

SBK, van der Mark e Sykes sulla BMW M 1000 RR

Michael van der Mark dopo i tre giorni di test a Jerez si è detto soddisfatto del lavoro svolto in sella alla M 1000 RR: «Tre giornate perfette di prove. È stato bello abituarsi alla nuova moto – riporta Speedweek – e stare con la squadra. Abbiamo lavorato tanto e non ci sono stati problemi sulla M 1000 RR. Abbiamo potuto portare a termine il nostro programma. Sono soddisfatto, mi sono sentito bene. Abbiamo fatto progressi ogni giorno, riuscendo ad essere sempre più veloci».

Anche Tom Sykes ha avuto buon feeling con la nuova BMW in Spagna: «I ragazzi hanno fatto un lavoro incredibile in inverno. Sono contento di quanto fatto a Jerez. Non avevamo pressioni, abbiamo lavorato allo sviluppo e fare le nostre cose. Sono soddisfatto dei progressi della nuova moto. Abbiamo raccolto informazioni preziose. L’atmosfera è fantastica nel team. I segnali sulla M 1000 RR sono positivi, non vedo l’ora di sfruttare ancora di più il potenziale».

Prossimo test a Montmelò il 31 marzo e 1° aprile a Montmelò. Ci saranno tanti altri team in pista e dunque BMW avrà l’occasione di confrontarsi direttamente con la concorrenza.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Michael van der Mark (@michaelvdmark)