Alex Rins: “Sono rimasto scioccato da Marc Marquez”

Alex Rins racconta di aver incontrato Marc Marquez in Qatar la settimana scorsa. Il suo dietrofront arriva inaspettato.

Alex Rins (foto Instagram)

Alex Rins è uno dei favoriti per il titolo MotoGP 2021 e proverà a raggiungere questo obiettivo con polso e testa. Tant’è che ha pensato di non vaccinarsi per non assumere la seconda dose tra i primi due Gran Premi ed evitare possibili effetti collaterali che potrebbero impedirgli di scendere in pista. E’ rimasto in Qatar dopo i test per evitare possibili contagi, tant’è che quando Marc Marquez è approdato per farsi il primo vaccino si sono incrociati in hotel.

Ha visto il pilota della Honda allenarsi in palestra, convinto che sarebbe tornato a correre in questo primo week-end del campionato 2021. Pochi giorni fa è invece arrivata la notizia che il Cabroncito avrebbe saltato i primi due GP. “Sono rimasto scioccato”, ha ammesso Alex Rins. “Abbiamo parlato delle sue condizioni. Ha fatto una buona impressione e ha avuto un bell’aspetto durante gli esercizi. Poi probabilmente avrà notato durante i suoi test drive che non era al 100 percento. Gli auguro una buona guarigione, ma sono rimasto davvero scioccato”.

Obiettivi 2021

L’assenza di Marc Marquez significa che Rins dovrà vedersela con un avversario in meno nella prima fase del campionato. Sugli obiettivi non possono esserci dubbi: “Ho lavorato molto in inverno per ottenere il titolo. Non so se sarò uno dei migliori ma mi sento pronto. Quello che so è che devo dare il 100 percento in ogni momento”. L’anno scorso l’infortunio di Jerez lo ha rallentato per una stagione intera, stavolta arriverà al top della forma. Non preoccupano le notizie relativa alla pandemia in Spagna. “Ho visto le notizie e la situazione sta peggiorando sempre di più. Ma non sono nervoso. Siamo riusciti a fare molte gare l’anno scorso e penso che funzionerà anche in questa stagione se continueremo a rispettare i protocolli di sicurezza. Dobbiamo stare attenti e cercare di proteggerci”.

La sua nuova Suzuki GSX-RR sembra aver compiuto un ulteriore passo avanti e parte con i favori del pronostico, anche se la concorrenza sarà molto agguerrita. Un buon risultato in partenza è importante per Alex Rins, ma non vuole brillare solo domenica: “Anche nel primo, secondo, terzo e quarto Gran Premio. Anche tutti gli altri sono importanti. Ho lavorato duramente per esserci e per essere in prima linea”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Alex Rins 42 (@alexrins)