Beltramo spinge Valentino Rossi: “Sta iniziando una bella avventura”

L’opinionista televisivo di Sky Sport, Paolo Beltramo, è convinto che Valentino Rossi stia preparando un buon 2021 in MotoGP

Valentino Rossi
Valentino Rossi (Foto Petronas)

Promossa la scelta di Valentino Rossi di passare al team Petronas. Promossa la sua voglia di continuare a correre, anche a quarantadue anni suonati d’età. E promosse anche le sue chance di far bene nella nuova stagione, e nel suo nuovo ambiente.

L’opinionista televisivo di Sky Sport, Paolo Beltramo, si dice positivo ed entusiasta in vista del campionato del mondo di MotoGP che sta per iniziare. In particolare rispetto alla possibilità di vedere un Valentino Rossi rigenerato dalla squadra in cui si è accasato per quest’anno.

“Vale ha superato il quarto di secolo nel Mondiale…”, ha commentato. “È bello, è divertente vederlo con un colore diverso dal solito. C’è sempre il suo 46 e il giallo del nostro, ma il look è nuovo. E secondo me non soltanto il look ma l’ambiente, la sfida, il compagno che è anche un amico: credo che sia l’inizio di una bella avventura”.

Le aspettative di Paolo Beltramo su Valentino Rossi

Secondo Beltramo, il Dottore ha fatto la scelta giusta accettando di lasciare la Yamaha ufficiale per transitare alla scuderia satellite: “Petronas porterà un po’ di motivazioni, e lì avrà meno pressioni”, afferma Paolone. “Prima Vale andava molto d’accordo con i tecnici giapponesi, ma gli anni sono passati, i tecnici sono cambiati, e ora sembra che non facessero proprio tutto quello che lui chiedeva nel team ufficiale”.

Il clima che si respira nel box della scuderia malese potrà dare un’ulteriore mano al fenomeno di Tavullia: “Vale ha ancora voglia di correre, e in un team satellite di primissimo piano, che l’anno scorso ha vinto più gare di tutti, Valentino si troverà in un ambiente più sereno, più semplice, ‘campagnolo’, quello che piace un po’ a lui. Quando nel 2004 lasciò la Honda per andare in Yamaha, gli chiesi che differenze ci fossero fra il carattere degli ingegneri dei due marchi. Lui mi rispose con una battuta: ‘Quelli della Yamaha sono più campagnoli…'”.

LEGGI ANCHE —> Valentino Rossi, c’è un ex campione che pronostica un futuro difficile per lui

Paolo Beltramo
Paolo Beltramo (Foto Getty Images)