BSB, Kyle Ryde: “Sogno Superbike o MotoGP”

Kyle Ryde sogna un 2021 da protagonista col team Rich Energy OMG Racing in British Superbike. Per il futuro ambisce a WorldSBK o MotoGP.

Kyle Ryde British Superbike BSB
Kyle Ryde (foto Rich Energy OMG Racing)

È stato un 2020 abbastanza positivo per Kyle Ryde nella British Superbike con il team Buildbase Suzuki. Nono posto finale in classifica con due vittorie all’attivo e anche un altro podio conquistato.

Sicuramente meglio la prima parte di stagione rispetto alla seconda, ma comunque è stato lui il migliore pilota in sella alla GSX-R 1000. Per il 2021 il pilota inglese cambia team e anche moto. Infatti, ha firmato per Rich Energy OMG Racing e guiderà la nuova BMW M 1000 RR.

British Superbike, Ryde ambisce a WorldSBK o Motomondiale

Ryde è impaziente di iniziare il BSB 2021, convinto del potenziale per fare ottimi risultati: «Non vedo l’ora di guidare la nuova BMW 1000 RR. Ho parlato con amici che l’hanno guidata nel campionato del mondo Endurance – riporta Crash.net – e mi hanno detto che è molto migliore della moto precedente, cioè la stessa presente in BSB».

Il pilota inglese ha firmato un accordo biennale ed è entusiasta di far parte del progetto: «Sono felice di essere con OMG Racing e di aver siglato un contratto biennale. Stando due anni con il team e con la BMW speriamo di fare delle buone cose».

Ryde non nasconde il fatto che la firma con Rich Energy OMG Racing è l’ideale per il suo percorso di crescita, dato che sogna di approdare su palcoscenici più prestigiosi: «Ho firmato perché qui c’è una base per il Mondiale Superbike. C’erano anche altre opzioni che pensavo potessero essere migliori, ma scegliere BMW significa anche guardare al futuro. Trasferirmi nel WorldSBK o in MotoGP sarebbe fantastico. Prenderei in considerazione il percorso intrapreso da Jake Dixon, andare in Moto2 sarebbe fantastico. Ma prima devo fare bene in BSB».

Jake Dixon ha gareggiato in British Superbike prima di approdare nel Motomondiale nella classe Moto2. Non è ancora riuscito a imporsi nella categoria, ma se supererà i problemi fisici di fine 2020 potrebbe essere protagonista con il team Petronas quest’anno. A Ryde non dispiacerebbe ripercorrere le sue orme, magari riuscendo prima a essere campione in BSB.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da RICH Energy OMG Racing (@omgracinguk)