Formula 1 in lutto, il paddock piange la sua voce storica

La Formula 1 è in lutto. La voce storica che ha raccontato tanti Gran Premi durante questi anni, infatti, ci ha lasciato

Logo F1 (Getty Images)
Logo F1 (Getty Images)

La Formula 1 piange la sua voce storica Murray Walker. Il noto commentatore si è spento all’età di 97 anni. Il giornalista era noto in tutto il Regno Unito per la sua verve. In F1 era una personalità famosissima, conosciuta e apprezzata un po’ da tutti i piloti. Leggendarie le sue massime.

Anche Hamilton saluta la voce della Formula 1

A dare la triste notizia ci ha pensato il presidente della FIA Jean Todt che su Twitter ha postato una sua foto: “È molto triste apprendere che Murray Walker è morto. Commentatore di Gran Premi di F1 per oltre 25 anni per la BBC e la ITV, in particolare è stata la voce che ha raccontato James Hunt in Formula 1. Tutta la FIA rende omaggio alla famiglia. I miei pensieri sono per i suoi cari”.

Anche il campionissimo Lewis Hamilton ha voluto salutare questo grande commentatore: “È così triste sentire della morte di Murray. Ricordo di essere cresciuto ascoltando la tua voce durante le gare. Hai reso lo sport molto più eccitante e accattivante. La voce iconica del nostro sport e un grande uomo, grazie per tutto quello che hai fatto, non sarai mai dimenticato. Riposa in pace”.

Antonio Russo