Alonso: “Abbiamo tutti una grande responsabilità, vi spiego perché”

Fernando Alonso si sente molto responsabilizzato per il suo ruolo all’interno della F1. Lo spagnolo vuole essere un esempio

Fernando Alonso (Getty Images)
Fernando Alonso (Getty Images)

Fernando Alonso ha deciso di fare ritorno in F1 dopo due anni di stop. Il pilota spagnolo in questo biennio ha fatto il giro del mondo vincendo ovunque e in ogni tipo di categoria. Il driver iberico ha firmato con il Team Alpine che ha soppiantato nella denominazione la Renault.

Proprio la scuderia che ha lanciato nell’Olimpo della F1 Alonso ha deciso di scommettere su di lui per la terza volta. Alonso aveva lasciato due anni fa la F1 dopo le brutte prestazioni patite con la McLaren e ora punta a ritornare subito tra i big di questo sport e lottare per qualcosa di importante.

Alonso, che investitura per la F1

Come riportato da “Speedweek”, lo spagnolo ha così dichiarato in merito a quanto fatto dalla F1 in chiave Covid: “Abbiamo tutti una responsabilità, non solo nel team, ma anche in pubblico e dobbiamo esserne consapevoli. Quello che la F1 ha ottenuto è stato davvero unico perché è stata in grado di ospitare così ante gare in tempi difficili e non c’erano quasi mai positivi nei test covid”.

Alonso ha poi concluso: “È stato un grande risultato da parte di tutte le persone coinvolte ed è un buon messaggio per il pubblico. Dobbiamo farcela anche in futuro. Come piloti dobbiamo motivare tutti i membri del team e assicurarci di sfruttare al massimo le nostre opportunità in ogni weekend di gara fornendo ciò che ci viene richiesto”.

Insomma a quanto pare lo spagnolo si sente molto responsabilizzato in tal senso e questa è sicuramente una cosa molto positiva per tutto il movimento F1 che ha bisogno di personaggi così carismatici.

Antonio Russo