Moto2, presentazione team Italtrans: Roberts e Dalla Porta cercano riscatto

Il team Italtrans Racing vuole confermarsi al top in Moto2 dopo il titolo vinto con Bastianini. Roberts e Dalla Porta molto motivati.

team Italtrans Moto2
(foto Italtrans Racing Team)

Ha vinto il titolo mondiale Moto2 nel 2020 con Enea Bastianini, ma il team Italtrans Racing non vuole accontentarsi. Anche nella nuova stagione punterà in alto.

I piloti sono Joe Roberts e Lorenzo Dalla Porta. L’americano è un nuovo arrivo, sostituisce il campione uscite e ha voglia di lottare per il Mondiale dopo un’annata in cui sperava di farcela e ha chiuso solo settimo in classifica. L’italiano è stato confermato e dopo un anno difficile da rookie deve fare il salto di qualità.

Team Italtrans Moto2, Roberts e Dalla Porta carichi per il campionato

Il direttore tecnico Italtrans Racing Team, ovvero Giovanni Sandi, è fiducioso di potersi togliere soddisfazioni: «Siamo riusciti a vincere e vedremo se riusciremo a ripeterci. Ringrazio Italtrans per il supporto. Roberts è competitivo. Ho intuito che ha fame, voglia di arrivare e di dimostrare. Da Dalla Porta mi aspettavo qualcosa di più nel 2020, essendo stato campione del mondo Moto3, ma non è arrivato per diversi motivi e c’è stato pure un infortunio. Nell’ultimo test ha fatto vedere che può fare tanto, mi aspetto una stagione di alto livello».

Dalla Porta ha grandi motivazioni per il Mondiale Moto2 2021: «Ho vissuto un anno molto duro. Ringrazio la squadra per avermi dato fiducia, anche se non sono riuscito a dimostrare tutto il mio potenziale. Questo può essere l’anno buono. Io ci credo e anche i ragazzi. Faremo del nostro meglio. Roberts è un ragazzo simpatico e veloce, sarà importante aiutarci per ottenere i migliori risultati possibili. L’obiettivo è sempre vincere».

Anche Roberts non nasconde le sue ambizioni per la stagione che partirà da fine marzo in Qatar: «Sto già studiando l’italiano. Sono felice di far parte del team, è una grande opportunità considerando quello che hanno fatto. Spero di fare bene a partire dal test della prossima settimana, sono entusiasta. Il mio obiettivo è vincere gare e fare il meglio possibile. Penso di essere nell’ambiente perfetto per me. Sono fiducioso e penso che avremo un grande anno».