Red Bull RB16B, svelata la vettura 2021 dei Bibitari (VIDEO)

La Red Bull presenta la sua vettura 2021, la RB16B: è il quarto team di Formula 1 a far cadere i veli dalla monoposto

La Red Bull RB16B del 2021
La Red Bull RB16B del 2021 (Foto Thomas Butler / Red Bull)

Dopo la McLaren, la cugina Alpha Tauri e la Alfa Romeo, tocca alla Red Bull: è la quarta squadra a svelare la sua monoposto per il campionato del mondo di Formula 1 2021. Si chiama RB16B la vettura dei Bibitari, il cui stesso nome tradisce la somiglianza con la sua progenitrice RB16, la macchina della passata stagione che già ha conquistato due vittorie grazie a Max Verstappen.

Come prevede il regolamento tecnico, per ridurre i costi in tempi di crisi da coronavirus, infatti, anche la Red Bull ha dovuto mantenere lo stesso telaio e buona parte delle componenti già utilizzate nel campionato scorso, limitandosi dunque a partorire un modello aggiornato. Con il lavoro svolto nel corso dell’inverno alla sede centrale di Milton Keynes, le Lattine sperano di aver risolto i problemi incontrati nel 2020 e, dunque, di aver ulteriormente ridotto il distacco dall’imbattibile Mercedes, da cui ha accusato ben 254 punti di ritardo nell’ultima classifica costruttori.

Tutte le novità della Red Bull 2021

A questo fine, oltre alle novità tecniche, interverranno quelle sportive: al fianco di Max Verstappen è arrivato il nuovo ingaggio di Sergio Perez, che prende il posto di Alex Albon, retrocesso a terza guida. Il messicano, insieme al giovane olandese che rappresenta ormai una certezza, sarà chiamato a riportare alla scuderia quel titolo iridato che manca ormai dal 2013.

La RB16B sarà inoltre l’ultima vettura del team spinta da un motore marchiato Honda, mentre dalla prossima stagione sarà la stessa struttura Red Bull a portare avanti la costruzione e lo sviluppo dei propulsori. La prima uscita in pista della monoposto avverrà mercoledì a Silverstone, sfruttando una delle due giornate di riprese televisive concesse dalle regole.

La Red Bull RB16B del 2021
La Red Bull RB16B del 2021 (Foto Thomas Butler / Red Bull)