La Ferrari ha un nuovo sponsor: il produttore di birre Estrella Galicia

Dopo le polemiche per lo sponsor tabaccaio, la Ferrari si unisce al produttore di birre Estrella Galicia. Si solleverà un nuovo polverone?

Charles Leclerc e Carlos Sainz (©Ferrari Twitter)

E’ evidente che al Cavallino non sia bastato il polverone sollevato dalla Codacons per il legame con la Mission Winnow, marca legata a Philip Morris e dedicata alle sigarette elettroniche.  Come ricorderete in alcuni Paesi le rosse non hanno avuto la possibilità di scendere in pista con gli adesivi del patrocinatore proprio perché pubblicizza il “fumo”. E in Italia l’ente che difende i consumatori aveva addirittura domandato il sequestro delle vetture.

A partire dal 2021 anche il noto brand di birre Estrella Galicia 0,0 si unirà alla Ferrari.

Al contrario di quanto diceva la canzone di Lucio Dalla dedicata ad Ayrton Senna, “anche se qui non ci sono sigarette e birre, che pagano per continuare, per continuare, poi, che cosa? Per sponsorizzare, in realtà, che cosa?”, a Maranello ci saranno entrambe.

Ferrari ed Estrella Galicia uniti dagli obiettivi

Il boss della Rossa Mattia Binotto ha così motivato la nuova collaborazione: “Condividiamo valori come la ricerca dell’eccellenza, il rispetto per la tradizione, il radicamento nel territorio d’origine e l’artigianalità nel prodotto, nonché la grande attenzione verso i giovani talenti”.

Ad agevolare l’accordo tra le parti la presenza in squadra di Carlos Sainz. Il marchio iberico era infatti già spalla dell’ex pilota McLaren. E il suo nome è sempre apparso sul casco del #55. Adesso invece, con questo contratto globale con il nuovo datore di lavoro, lo si vedrà anche sulle pance e probabilmente sull’alettone della SF21 che verrà presentata il prossimo 10 marzo, sempre che non nascano altre polemiche.

“Passione, qualità e artigianalità. Con questi ingredienti vivremo insieme grandi momenti che contribuiranno a trasferire la nostra filosofia agli appassionati di birra di tutto il mondo”, ha affermato invece l’amministratore delegato Hijos de Rivera confermando i punti in comune elencati dall’ingegnere e manager dell’equipe modenese.

Annunciata pure la partnership con Richard Mille.

Carlos Sainz (©Ferrari Twitter)

Chiara Rainis