Giovinazzi punta al primo podio: “Ho fatto una scommessa”

Antonio Giovinazzi ha rivelato di puntare a cogliere il primo podo durante la prossima stagione e ha fatto una scommessa.

Antonio Giovinazzi (Getty Images)
Antonio Giovinazzi (Getty Images)

Antonio Giovinazzi è pronto a vivere un’altra stagione di F1. Purtroppo l’Alfa Romeo nel 2020 non si è dimostrata all’altezza della situazione e il driver italiano si è dovuto accontentare di qualche buon piazzamento nelle retrovie. Il pilota pugliese però è riuscito comunque a dare un saggio del proprio talento giocandosela alla pari con il più decorato compagno di squadra Kimi Raikkonen.

Giovinazzi ha chiuso il 2020 con 4 punti, gli stessi conquistati dal finlandese. L’italiano però spera di trovare nella prossima stagione un’Alfa Romeo decisamente più competitiva aiutata magari da una power unit Ferrari che per forza di cose deve essere uno step avanti a quella dello scorso anno.

L’obiettivo di Giovinazzi è fare meglio dell’anno scorso

Durante un’intervista rilasciata a “La Gazzetta dello Sport”, Giovinazzi ha così rivelato: “Ho fatto una scommessa con Vasseur, al primo podio mi taglio i capelli e me li faccio corti. Ogni tanto lo vedo girare intorno a me come un assassino, si vede che me li vorrebbe tagliare. Sono cresciuto come pilota nel 2020. Ho qualche piccolo rimpianto come Monza e Mugello. Nel 2021 punto ad un’ulteriore crescita”.

Il pilota italiano ha poi proseguito: “La nuova macchina da ferma è molto bella. Mi aspetto un campionato equilibrato, non dico che saremo vicini alle Mercedes, ma vicini all’AlphaTauri e all’Alpine. Ho un bel rapporto con Kimi, è il compagno giusto per la mia crescita. Per me è molto importante proseguire il mio lavoro con la Ferrari“.

Infine Giovinazzi ha così concluso parlando di temi sociali: “Cerco di essere sempre informato. Il fatto di inginocchiarsi non mi sembrava il modo più giusto per rappresentare il movimento Black Lives Matter. Sulla questione però ho lo stesso pensiero di Lewis”.

Antonio Russo