Jean Alesi e René Arnoux tornano a correre su una Ferrari di Formula 1

Due storici piloti della Ferrari, Jean Alesi e René Arnoux, saliranno al volante della 312B3 del 1974 al Gran Premio storico di Montecarlo

Jean Alesi e René Arnoux
Jean Alesi e René Arnoux (Foto Getty Images)

Il grande ritorno in rosso di due icone storiche della Ferrari. I francesi René Arnoux e Jean Alesi, portacolori di Maranello rispettivamente negli anni ’80 e ’90, si rimetteranno al volante di una vettura leggendaria del Cavallino rampante, la Ferrari 312B3 del 1974.

Questo evento avverrà in occasione del Gran Premio di Montecarlo storico in programma dal 23 al 25 aprile prossimi. I due transalpini saranno compagni di squadra per la formazione tedesca Methusalem Racing (che aveva già previsto di schierare Arnoux nella gara dell’anno passato, poi rinviata a causa della pandemia da coronavirus) nella cosiddetta Serie F, riservata alle vetture di F1 da 3 litri dell’epoca tra il 1973 e il 1976.

Un pezzo di storia della Ferrari in pista a Montecarlo

La Ferrari 312B3 fu originariamente portata in pista dal duo Niki Lauda e Clay Regazzoni e conquistò due vittorie (a Jarama e Zandvoort) e nove pole position nelle mani dell’austriaco, più una (al Nurburgring) grazie allo svizzero, che rimase in lotta fino all’ultima gara per il titolo iridato, alla fine vinto da Emerson Fittipaldi.

Nell’elenco degli iscritti delle sette gare in programma nel corso del Gran Premio storico a Montecarlo, tra i 170 piloti partecipanti, sono presenti anche altri ex della massima categoria automobilistica: tra questi il nostro Alex Caffi (anch’egli scenderà in pista in Serie F, con una Ensign N176 del 1976) e il venezuelano Pastor Maldonado (che invece correrà in Serie A, quella destinata alle monoposto dell’epoca pre-bellica, con una Maserati 4CM del 1937).

E la Ferrari sarà particolarmente al centro di questo appuntamento, che festeggerà il settantesimo anniversario della prima vittoria della Rossa nel Mondiale di Formula 1, conquistata da José Froilan Gonzales nel 1951 al Gran Premio di Gran Bretagna a Silverstone.

La Ferrari 312B3 nel 1973
La Ferrari 312B3 nel 1973 (Foto Don Morley/Allsport/Getty Images)