Mick Schumacher già sogna in grande: “Magari arriverà un podio”

Mick Schumacher già pensa in grande per il suo primo anno di F1. Il pilota tedesco vorrebbe provare a salire sul podio.

Mick Schumacher (Getty Images)
Mick Schumacher (Getty Images)

Mick Schumacher si appresta a vivere la sua prima stagione di F1 a bordo della Haas. La Ferrari supporterà il tedesco in questa sua avventura da rookie per portarlo magari in futuro a Maranello. Sinora il figlio di Michael ha dimostrato di riuscire a reggere la pressione ottimamente vincendo già due campionati.

In particolare Mick Schumacher si è messo in luce in questi anni per le sue doti nel leggere le gare e per le sue staccate perentorie che spesso hanno lasciato di sasso gli avversari. Ora però arriva l’esame della vita, quella F1 da tempo sognata.

Mick Schumacher: “Voglio entrare a far parte della squadra velocemente”

Durante un’intervista rilasciata ad “Auto, Motor und Sport”, Mick Schumacher ha così dichiarato in merito al campionato che verrà: “Anche se questo è un anno di transizione per noi, se ci viene data l’opzione e c’è un po’ di fortuna faremo di tutto per approfittarne e portare a casa buoni risultati. Haas non è la squadra più grande della F1, ma un rapporto diretto con i piloti. Abbiamo parlato degli obiettivi”.

Il pilota tedesco ha poi parlato del proprio rapporto da costruire con la squadra: “Penso che un po’ di aria fresca farà molto bene alla squadra, spero che li motiverà. Sono contento di essere in questa squadra, è un buon posto per crescere come pilota. Ovviamente mi aspetto molto da me stesso. Voglio entrare a far parte della squadra molto velocemente in modo da poter stare bene con loro e loro con me”.

Infine il giovane Schumacher ha così concluso: “Se avremo successo arriveranno anche i risultati. Magari se ci saranno un paio di gare pazze come l’anno scorso forse ci potrebbe essere anche un podio. Certo è un sogno, ma bisogna saperlo sognare”.

Antonio Russo