Gresini, arriva la doccia gelata: “Condizioni peggiorate all’improvviso”

Giungono brutte notizie dall’ospedale Maggiore di Bologna: le condizioni di Fausto Gresini sono peggiorate improvvisamente, è di nuovo sedato

Fausto Gresini
Fausto Gresini (Foto Mirco Lazzari gp/Getty Images)

L’incubo di Fausto Gresini sembra non avere fine. Proprio pochi giorni fa il paddock del Motomondiale aveva potuto tirare un sospiro di sollievo per via del miglioramento delle condizioni del team manager della Gresini Racing, che ormai dallo scorso 26 dicembre sta combattendo contro le complicanze dell’infezione polmonare provocatagli dal coronavirus, nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale Maggiore di Bologna.

Ma se la scorsa settimana il figlio Lorenzo aveva rassicurato tifosi e addetti ai lavori comunicando il miglioramento dell’ossigenazione e della funzionalità renale di suo padre, infatti, oggi lui stesso, dopo qualche giorno di silenzio che non lasciava ben sperare, ha dato un ulteriore aggiornamento clinico che non lascia molto spazio alle buone notizie.

L’improvviso peggioramento di Fausto Gresini

“Non scrivo da qualche giorno per via di un improvviso peggioramento delle condizioni generali avvenuto nella notte fra venerdì e sabato”, ha scritto Lorenzo Gresini nel più recente post sul suo profilo di Facebook. “Ora la situazione è stabile e con valori sufficienti, babbo è stato sedato nuovamente in modo profondo. Sono state iniziate nuove terapie per combattere la grave infiammazione polmonare, seguiranno aggiornamenti nei prossimi giorni”.

Insomma, il quadro del 60enne imolese, già due volte campione del mondo di classe 125, è tornato all’improvviso a complicarsi. A pochi giorni dal precedente risveglio i medici sono stati costretti a provvedere ad una nuova sedazione e ad un nuovo percorso terapeutico, mentre Gresini rimane ancora intubato e aiutato dal polmone meccanico. L’insufficienza respiratoria perdura e rimane grave e questi continui alti e bassi tengono tuttora alta la preoccupazione per Fausto.

Gresini (Getty Images)
Fausto Gresini (Foto Getty Images)