Supersport 300, Ana Carrasco risale in moto dopo 5 mesi

Ana Carrasco vede la luce in fondo al tunnel. Dopo mesi di calvario per un grave infortunio, è risalita in moto e si prepara per la stagione.

Ana Carrasco
Ana Carrasco (foto Instagram)

Era il 10 settembre 2020 quando Ana Carrasco fu protagonista di un brutto incidente durante un test a Estoril, in Portogallo. Sono serviti cinque mesi prima di poterla rivedere in sella a una moto.

La pilota del Mondiale Supersport 300 aveva subito un infortunio serio, fratturandosi due vertebre (D4 e D6). Ha subito tre operazioni e fare un lavoro di riabilitazione che solamente ieri le ha permesso di tornare in moto.

Ana Carrasco sul suo profilo ufficiale Instagram ha pubblicato una foto di sé stessa con il casco addosso e ha scritto il seguente post: «Alle 12 sono stata dimessa dai Dottori, e alle 13 ero già in moto. Non potete nemmeno immaginare l’enorme sorriso sotto il mio casco!».

Grande felicità per la pilota spagnola, determinata a tornare protagonista nel Mondiale Supersport 300. Ha potuto girare sulla pista di Sallent, in Catalogna, e man mano cercherà di riprendere confidenza con la moto. Ovviamente non dovrà forzare, ma andare per gradi fino a ritrovare la migliore condizione.

C’è un percorso che deve ancora intraprendere prima di essere al 100%. Ieri comunque ha compiuto un passo importante e questo certamente la motiva. Ha ancora del tempo prima dell’inizio della stagione Supersport 2021.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da ANA CARRASCO (@anacarrasco_22)