Formula 1 al voto: giovedì si decide la rivoluzione nei weekend di gara?

Si deciderà alla Commissione F1 di giovedì l’introduzione delle gare sprint al sabato in tre weekend di gara di quest’anno

La partenza del Gran Premio di Gran Bretagna di F1 2020 a Silverstone
La partenza del Gran Premio di Gran Bretagna di F1 2020 a Silverstone (Foto LAT Images/Mercedes)

Sarà discusso giovedì, in occasione dell’ultima riunione della Commissione F1, il più recente piano per modificare i weekend di gara del Mondiale a quattro ruote.

La Liberty Media, organizzatrice del massimo campionato automobilistico, intende infatti introdurre gare sprint al sabato, della durata massima di un’ora, in occasione di tre Gran Premi (probabilmente quelli del Canada, d’Italia e del Brasile), spostando in quelle occasioni le qualifiche al venerdì.

Le prove ufficiali deciderebbero a quel punto la griglia di partenza per la corsa del sabato, il cui risultato determinerebbe lo schieramento per il consueto GP della domenica. Non si conoscono ancora gli ulteriori dettagli, ad esempio l’eventuale attribuzione di punti per le gare del sabato e le regole che riguarderanno la strategia per le gomme.

Questa settimana si decide il via libera sulle gare sprint

Di questi e di altri temi si discuterà dunque nel meeting di giovedì. Nel caso in cui il piano dovesse essere approvato, si tratterebbe dunque di un esperimento in vista dell’introduzione più vasta nel corso della stagione 2022. L’aggiunta delle gare sprint è considerata un modo per aumentare il valore d’intrattenimento dei weekend di gara, offrendo più sessioni competitive.

Sembra stato invece abbandonato il programma di adottare le griglie di partenza invertite rispetto alla classifica di campionato piloti, come ha confermato lo stesso nuovo amministratore delegato Stefano Domenicali, già due volte bocciato dai voti delle squadre.

LEGGI ANCHE —> Vaccini anti Covid: la Formula 1 “non salterà la fila”, promette Domenicali

La partenza del Gran Premio del Bahrein di F1 2020 a Sakhir
La partenza del Gran Premio del Bahrein di F1 2020 a Sakhir (Foto LAT Images/Mercedes)