Joan Mir, il campione sceglie Valentino Rossi come compagno di squadra

Il campione del mondo in carica della MotoGP, Joan Mir, vorrebbe Valentino Rossi come suo compagno di squadra alla Suzuki

Joan Mir
Joan Mir (Foto JAIME REINA/AFP via Getty Images)

Se potesse scegliere il suo compagno di squadra ideale, il campione del mondo in carica Joan Mir non avrebbe dubbi. In mente ha un solo nome: “Valentino Rossi“. Una bella dimostrazione di stima da parte del più sorprendente esponente della nuova generazione della MotoGP nei confronti del suo più navigato collega, che ha quasi il doppio della sua età eppure anche quest’anno si ritroverà contro sulla griglia di partenza.

Ma si tratta solo di fantamercato. Valentino Rossi è rimasto legato alla Yamaha, seppure guiderà quella satellite del team Petronas. E Mir avrà nel box a fianco il riconfermato Alex Rins: “Sarà lo stesso pilota forte dell’anno scorso”, afferma ai microfoni del Corriere dello Sport. “Si era infortunato nella prima parte della stagione, ma poi è stato molto competitivo e ha chiuso terzo”.

Mir: “Il favorito è Marquez”

Rins è dunque uno dei piloti che si candidano ad impedirgli di difendere il suo titolo iridato nel campionato che sta per prendere il via. Un altro potrebbe essere Marc Marquez, se riuscisse a ritrovare in tempo la forma fisica perfetta: ed è proprio il Cabroncito il rivale che Mir teme di più.

“Non è facile rientrare da un infortunio”, spiega il pilota della Suzuki. “Se si trattasse di un altro pilota non avrei dubbi nel dire che avrà bisogno di tempo per ritrovare le sensazioni. Lui è l’unico pilota che mi toglie questi dubbi. Non mi sorprenderebbe vederlo lottare per la vittoria alla prima gara, dopo otto Mondiali merita di essere il favorito”.

Pur essendo il campione uscente, dunque, Mir non ritiene di avere lui sulle spalle i galloni di favorito d’obbligo: “Sono l’uomo da battere in pista, ma non il favorito. Non abbiamo vinto il titolo per la nostra velocità, ma per la costanza e per essere stati i più intelligenti. Abbiamo buone possibilità per difenderlo, ma se c’è Marc Marquez in pista sarà lui il favorito. Ha più esperienza di me, è più veloce e ha vinto ben otto titoli”.

Valentino Rossi e Joan Mir
Valentino Rossi e Joan Mir (Getty Images)