Il rinnovo di Hamilton resta avvolto dal mistero. Mercedes a bocca cucita

Sommersa dalle critiche del mondo della Formula 1 per la telenovela del rinnovo del contratto di Lewis Hamilton, la Mercedes non commenta

Lewis Hamilton con il suo team principal Toto Wolff
Lewis Hamilton con il suo team principal Toto Wolff (Foto LAT Images/Mercedes)

La Mercedes rimane nell’occhio del ciclone per il mancato rinnovo del contratto di Lewis Hamilton per il 2021, ma continua a tenere la bocca cucita. Mentre infuriano le voci e le indiscrezioni, da Brackley si trincerano dietro ad un secco “no comment”. “Parleremo quando avremo qualcosa da dire”, ha dichiarato un portavoce ai microfoni dell’emittente televisiva tedesca Rtl. “Come è accaduto nel corso dell’intero processo, non commenteremo i rumour e le speculazioni”.

In compenso i commenti non mancano da parte degli esperti e degli addetti ai lavori della Formula 1. Uno dei più duri è stato quello di Ralf Schumacher, che ha definito “imbarazzante” il braccio di ferro che il campione del mondo avrebbe innescato per mantenere il suo ingaggio da 40 milioni dall’anno e per ottenere il permesso di aggiungere altri due sponsor personali al casco e alla tuta. “Data la sua attenzione umanitaria, Hamilton dovrebbe comprendere che non si può pretendere il 100% in questi momenti. Forse dovrebbe darsi una mossa ora”, ha affermato il fratello del leggendario Michael Schumacher.

Anche Domenicali sprona Hamilton e la Mercedes

Ma ora segnali di preoccupazione giungono anche dall’amministratore delegato della Formula 1 in persona, Stefano Domenicali: “Spero davvero che l’annuncio possa arrivare presto, perché l’obiettivo per cui lotterà quest’anno è incredibile, da una prospettiva sportiva”, ha dichiarato. “Perciò l’unica cosa che posso dire è che, personalmente, spero proprio che stiano ancora trattando. Gli ricordo solamente che la prima gara si terrà a fine marzo”.

Domenicali ha anche smentito che la disputa sul contratto dipenda solo da un fattore economico: “Credo che stiano parlando di molti aspetti. Sono sicuro che Lewis voglia comprendere molti punti anche riguardo al suo stesso futuro. Non credo che ci sia un solo punto legato al suo salario”.

Lewis Hamilton
Lewis Hamilton (Foto LAT Images/Mercedes)