Mercedes annuncia quando svelerà la W12 di Bottas e (forse) Hamilton

La Mercedes ha reso nota la data in cui toglierà i veli alla nuova monoposto di F1. L’attesa sarà ancora lunga.

Lewis Hamilton, Mercedes (©Getty Images)

Senza grossi sforzi mentali si chiamerà semplicemente W12 il missile che la Casa della Stella schiererà sulla griglia di partenza del Circus nel 2021. L’annuncio è stato fatto sulle pagine social della scuderia.

Oltre al nome la Mercedes ha reso noto che per vedere le forme della sua monoposto dovremo aspettare il 2 marzo, ovvero appena dieci giorni prima dei test invernali in programma dal 12 al 14 in Bahrain. Antipasto del mondiale che scatterà sul medesimo circuito il 28 del mese.

Le Frecce Nere ancora più forti

Chissà se lo avrà detto per spaventare i rivali oppure perché consapevole che è la realtà, sta di fatto che il direttore tecnico James Allison ha tenuto a precisare che la macchina in azione da Sakhir sarà piuttosto diversa dalla W11. In barba ai limiti di sviluppo imposti dalla FIA, l’auto sarà ancora più potente e competitiva della sorella maggiore. “Se pensate che sul fronte tecnico questa stagione sarà simile al 2020, siete fuori strada, non fatevi ingannare”, ha lanciato il guanto di sfida. “Le regole sono piuttosto diverse dal campionato passato ed il lavoro che abbiamo dovuto affrontare è stato comunque di vasta portata”.

Non potendo partire da un foglio bianco e neppure stravolgere il concetto di base della vecchia “creatura”, il gruppo di lavoro di Brackley ha dovuto cercare di adattare i pezzi vecchi alla macchina aggiornata.

“E’ stata una situazione insolita trovarsi senza le solite tensioni legate alla produzione di un telaio, con tutte le parti meccaniche di una nuova vettura. Molte sono state semplicemente trasportate da un modello all’altro”, ha spiegato l’ingegnere inglese.

La sensazione è che più che essersi avvicinati i competitor abbiano già perso terreno prima di cominciare.

 

Chiara Rainis