Hamilton parla come se avesse già rinnovato: “Obiettivo 8° titolo nel 2021”

Hamilton continua a parlare di 2021 e di obiettivi, ma al momento il rinnovo con Mercedes non è stato ancora annunciato.

Lewis Hamilton (Getty Images)
Lewis Hamilton (Getty Images)

Ad oggi Lewis Hamilton non ha ancora firmato il rinnovo con la Mercedes, ma i segnali che arrivano da ambo le parti è che alla fine questo accordo arriverà. Il pilota britannico intanto si sta concentrando sul proprio allenamento per arrivare all’appuntamento del Mondiale 2021 al top della forma.

Durante una lunga intervista rilasciata a “SportWeek”, il pilota della Mercedes ha parlato del proprio percorso in F1: “Sono cresciuto come uomo. Con gli anni ho capito quale impatto posso avere sulla vita degli altri. All’inizio ero così focalizzato sul vincere campionati e fare bene che perdevo di vista il resto. Quest’anno, il fatto di far emergere determinati temi mi ha dato più forza, non si è trattato più di vincere per ottenere l’ennesimo trionfo, ma di farlo per un proposito più grande”.

Lewis e quel rapporto speciale con Wolff

Hamilton ha poi raccontato del proprio rapporto con gli uomini chiave della sua carriera: “Penso di poter ancora migliorare. Il talento è quello che ci dà madre natura, ma le qualità tecniche possono sempre essere migliorate. Il rapporto con Wolff è cresciuto tra il 2015 e il 2016 per poi consolidarsi definitivamente nel 2017. Direi che ci completiamo a vicenda, siamo dei veri amici”.

Infine il britannico si è concentrato sul futuro dimenticando, forse volontariamente, che lui al momento è ancora senza contratto per il 2021: “Con Niki scherzavamo, non era il classico mentore. Mi manca moltissimo. Da piccolo mi piaceva Senna per il modo in cui guidava e per il suo casco. Mi piaceva anche come fronteggiava da solo un sistema che non era sempre dolce con lui. Nel 2021 l’obiettivo sarà ottenere l’ottavo titolo, faccio fatica anche a pronunciare il numero. Ci aspetta una stagione davvero durissima. La Red Bull ha dimostrato di essere incredibilmente forte, dovremo lavorare parecchio”.

Antonio Russo

Lewis Hamilton sul podio (Getty Images)
Lewis Hamilton sul podio (Getty Images)